Diventare genitori è un’esperienza gioiosa, meravigliosa, faticosa e, a volte, difficile. Porta con sé il più alto degli alti e il più basso dei bassi. La vostra relazione passerà spesso in secondo piano rispetto alle esigenti necessità della paternità. Durante il primo anno di maternità, il pedaggio emotivo può essere così estremo che può distruggere la vostra relazione. Quindi, non c’è da meravigliarsi che molte coppie si trovino in un matrimonio infelice dopo aver avuto un bambino.

A volte può sembrare che nessuno capisca cosa stai passando, ma non sei solo. Numerosi studi hanno dimostrato che la soddisfazione coniugale – soprattutto per le donne – diminuisce dopo la nascita del primo figlio. Le notti insonni e i litigi per piccole cose, come il turno di cambiare i pannolini, possono togliere il divertimento da una relazione.

Tuttavia, la rottura della relazione dopo un bambino non è inevitabile. Uno dei modi chiave per favorire un rapporto sano con tuo marito dopo un bambino è quello di dare priorità alla vostra relazione. Prova diversi modi per mantenere forte il tuo rapporto dopo un bambino, come andare agli appuntamenti, vacanze nel fine settimana o passare del tempo insieme.

Ci sono alcune strategie più pratiche che puoi seguire per rafforzare il tuo matrimonio dopo un bambino. Alcuni dei problemi di relazione più comuni che le coppie affrontano dopo un bambino e come trovare speranza in un matrimonio infelice dopo un bambino sono delineati di seguito.

La famiglia si è trasformata in una zona di guerra

“Perché lui/lei si arrabbia con me senza motivo o perché è così fastidioso.” Domande come questa possono sorgere spesso nella vostra testa. In questo caso, non siete soli. È molto comune che i nuovi genitori litighino. Persino la ricerca mostra che i genitori alle prime armi litigano in media il 40% in più dopo la nascita del loro bambino. I ricercatori pensano che uno dei motivi principali per cui le relazioni cambiano dopo il bambino è perché il primo anno di paternità distrugge il sonno di un genitore. Quando hai poco sonno, potresti trovarti a sentirti più irritabile e ostile e a reagire più fortemente quando succede qualcosa di brutto. Uno studio dell’Ohio State University ha scoperto che le coppie che dormivano meno di sette ore a notte avevano maggiori probabilità di mostrare un comportamento ostile e irritabile. Anche se non avete più a che fare con l’insonnia notturna, probabilmente state ancora soffrendo di un enorme debito di sonno.

Stacie Cockrell, l’autore di Babyproofing Your Marriage: How to Laugh More and Argue Less As Your Family Grows, raccomanda di riconoscere e apprezzare maggiormente la prospettiva del nostro partner dopo la nascita di un bambino. È anche importante rendersi conto che la privazione del sonno fa sembrare tutti scontrosi e annebbiati. Ci sono alcune cose che si possono fare per alleviare il problema.

  • Concentrati sulla priorità del sonno.
  • Taglia il tempo per l’esercizio fisico e mangia bene.
  • Prova a darti un orario per andare a letto ogni volta che ne hai l’opportunità.
  • Non portare il tuo telefono o tablet a letto con te. Invece, trascorri il tempo registrando i primi ricordi di maternità e le pietre miliari su un libro di ricordi del bambino.
  • Impegnati in una buona igiene del sonno in modo da non rigirarti tutta la notte.

Lo scontro degli stili genitoriali

Ogni genitore è unico. Quindi, ci sono molte differenze negli stili genitoriali. Ecco perché è comune tra i nuovi genitori litigare per i loro diversi stili genitoriali. Potreste scoprire che il vostro partner ha un approccio diverso quando si tratta di addestramento al sonno, cibo e disciplina per i bambini. Potresti anche sentirti trascurata da tuo marito per ogni decisione genitoriale che prendi.

È difficile avere a che fare con un partner che contraddice ripetutamente qualsiasi cosa tu dica. Può sembrare solo un po’ fastidioso in questo momento, ma è un modello di comunicazione che peggiorerà con il tempo. A lungo termine, può essere costoso per una relazione. La buona notizia è che ci sono modi per scendere a compromessi su questioni serie, come il dormire, l’alimentazione o le discipline.

Per cominciare, sedetevi e fate una conversazione calma, non giudicante e rispettosa sugli stili genitoriali. Naturalmente, entrambi dovete fare dei compromessi. Non lasciate che il senso di colpa giochi nelle vostre decisioni. Decidete cosa è meglio per vostro figlio. Alcune strategie possono aiutare:

  • Siate trasparenti e fate tutto il necessario per arrivare alla stessa pagina.
  • Esplorate come i vostri stili genitoriali si completano a vicenda. Non discutete davanti ai bambini sul modo giusto/sbagliato di fare i genitori.
  • Per fare i genitori in modo efficace occorre un lavoro di squadra. Scegliete dei libri sulla genitorialità da leggere insieme. Personalmente, leggo Dr. Phil Family Books. Ha i consigli genitoriali più economici e migliori di sempre!
  • Se nessuno dei precedenti sta funzionando, considerare la ricerca di un allenatore di relazione per assistervi nell’andare avanti verso una soluzione.

Lotta per le responsabilità domestiche

Le responsabilità domestiche aumentano dopo aver avuto un bambino, e così anche i litigi. Come nuovi genitori, spesso dimentichiamo che non possiamo fare tutto da soli. Ci sentiamo come se dovessimo fare sempre tutto alla perfezione. Di conseguenza, iniziamo a gestire in modo microscopico. La microgestione della vita quotidiana può portare amarezza e risentimento in un matrimonio.

“Fare tutto da soli non è eroico – è tossico”, dice Jancee Dunn, autore di How Not to Hate Your Husband After Kids. Jancee pensa che portare gli oneri di entrambi i genitori in una conversazione calma e obiettiva sia la chiave per ridurre la tensione in casa.

Si può iniziare ad affrontare le situazioni facendo una tabella delle faccende domestiche che funzionerà per entrambi. Poi considerate cosa piace fare a ciascuno di voi. Se il vostro partner si preoccupa di più di avere buoni pasti cucinati in casa la maggior parte delle sere e voi vi preoccupate di avere le cose pulite, lasciate che sia lui/lei a cucinare mentre voi fate la maggior parte delle pulizie. Il contrario può anche funzionare per voi.

Cercate di apprezzare il vostro partner per quello che fa. Possono non farlo perfettamente, ma indovina un po’? Neanche tu.

Sesso e intimità dopo aver avuto un bambino

Il sesso è l’ultima cosa a cui molti neo-genitori pensano, ma è importante per un matrimonio felice dopo un bambino. Meno intimità dopo aver avuto un bambino può far sentire il tuo partner disconnesso e trascurato. Ci sono molte ragioni che possono contribuire a meno sesso dopo un bambino:

  • Secchezza vaginale
  • Perdita di elasticità del tessuto vaginale
  • Sanguinamento vaginale
  • Dolore vaginale
  • Sensibilità
  • Sfinimento
  • Stress
  • Depressione post-partum
  • Paura della gravidanza
  • Basso desiderio sessuale dopo un bambino

Ci sono anche alcuni problemi psicologici che potrebbero contribuire a meno sesso. Secondo alcuni studi, la mancanza di comunicazione di qualità dopo un bambino è responsabile della siccità sessuale post-bambino. È importante far sapere al tuo partner le tue aspettative su di te e sull’altro come genitori. Gottman dice che i nuovi genitori possono costruire l’intimità facendo domande aperte come: “Cosa ha influenzato la nostra intimità? Se sì, come?” “Che tipo di cambiamenti possiamo fare insieme per goderci di nuovo il sesso?” “Cosa senti che non sta andando bene?” ecc.

Puoi anche provare alcune risorse per riaccendere la tua vita sessuale. “E il bambino fa tre: The Six-Step Plan for Preserving Marital Intimacy and Rekindling Romance After Baby Arrives” è un favoloso libro dei premiati ricercatori matrimoniali e autori di bestseller Drs. John e Julie Gottman. Ci sono molte storie di vita reale incluse come illustrazioni, quiz per voi e il vostro partner da usare per fare il punto della situazione, ed esercizi per migliorare la vostra relazione.

Tempo di coppia &Tempo solitario dopo un bambino

Tempo di coppia e tempo solitario diventano un lontano ricordo per le coppie dopo aver avuto un bambino. Quei tempi diventano il tempo della famiglia dopo aver avuto un bambino, dove si scopre che si è sempre insieme, ma non più soli. La transizione può essere impegnativa per i nuovi genitori, e alla fine, si ritrovano in un matrimonio infelice dopo aver avuto un bambino.

Gli esperti di relazioni suggeriscono che le coppie che programmano regolarmente una serata fuori con il loro partner hanno meno probabilità di soffrire di una rottura del rapporto dopo un bambino. Programmate serate regolari anche dopo aver avuto un bambino. Conta sui tuoi genitori, amici o babysitter per alcuni compiti di cura dei bambini. Se non riesci a trovare un sostegno temporaneo per il tuo bambino, pianifica brevi incontri. In queste riunioni, potete discutere delle faccende domestiche e delle questioni relative alla cura del bambino, come un appuntamento dal medico o quale passeggino comprare.

Non dimenticate di trovare ogni settimana un po’ di tempo da soli per voi stessi. Un po’ di tempo libero dal bambino e dalle responsabilità quotidiane ti farà sentire rinfrescata e felice. Trascorrete quei piccoli momenti facendo attività importanti per la vostra sanità mentale o per la vostra identità.

La questione dei nonni

“Mi sono incazzata con lui perché aveva sua madre/papà che mi aiutava”, mi ha detto una mamma. Vedere i suoceri entrare in scena, e avere un sacco di tempo per i bambini e i ragazzi può essere completamente opprimente per alcuni genitori.

Tuttavia, ci sono delle soluzioni. Per prima cosa, è necessario stabilire dei limiti. Hai il diritto di dire di no, specialmente se il tuo rapporto con tuo marito è in gioco. Sii gentile, ma ferma nel dichiarare i tuoi desideri e sentimenti. Un’altra strategia salva-sanità è quella di chiedere al tuo partner di parlare con i suoi genitori.

Insieme al tuo partner, puoi decidere orari specifici o giorni specifici durante la settimana in cui possono passare, che siano convenienti per te. Avere dei limiti concordati e condividerli con i suoceri può salvare il tuo matrimonio da una rottura.

Alcuni suoceri sono semplicemente troppo tossici e disfunzionali per essere compresi. Avete bisogno del supporto e delle risorse degli altri per comprendere il comportamento insolito dei suoceri e come affrontarli. Il libro “Suoceri tossici: Loving Strategies for Protecting Your Marriage” può essere il tuo strumento definitivo per far rivivere il tuo matrimonio infelice dopo il bambino.

Problemi di denaro

Senza dubbio, il denaro è una fonte significativa di stress per i nuovi genitori. Molti genitori dimenticano la pianificazione finanziaria intelligente della famiglia e lottano finanziariamente dopo aver avuto un bambino.

All’inizio, sviluppate insieme un piano finanziario. Se avete un prestito con carta di credito dal vostro matrimonio o prestiti agli studenti, stabilite un obiettivo per pagare il debito entro un tempo ragionevole. Naturalmente, dovete fare alcune scelte intelligenti per farlo. Ecco alcune mosse di denaro per i nuovi genitori:

  • Gestisci i tuoi debiti
  • Impegnati seriamente nel risparmio
  • Regola il tuo budget
  • Aggiungi il bambino alla tua assicurazione sanitaria
  • Scrivi il tuo testamento

Pensieri finali sul matrimonio infelice dopo il bambino

I cambiamenti sono sempre difficili e stressanti, e avere un bambino cambia tutto! Molti genitori non riescono ad affrontare il cambiamento e mettono a dura prova la loro relazione. Alla fine, sputano dopo aver avuto un bambino.

Ma rimanere in un matrimonio infelice dopo un bambino è la cosa migliore che si possa fare per il suo successo a lungo termine, secondo un nuovo studio. Attraversare i momenti difficili non solo vi renderà mentalmente più forti, ma vi darà anche una buona possibilità di vedere i vostri figli crescere felici e sani come voi. Come dice Gottman:

“Una buona relazione coniugale è il miglior regalo che puoi fare a tuo figlio.”

Tuttavia, non c’è motivo di credere che essere bloccati in un matrimonio infelice a causa di un figlio sia meglio per il bambino che il divorzio. Infatti, la ricerca mostra che “rimanere insieme per i bambini” è probabilmente la decisione sbagliata. Se hai fatto del tuo meglio per sopravvivere a un matrimonio infelice dopo il bambino e niente sta funzionando, allora vai avanti. Il meglio che potete fare è gestire la situazione in modo maturo e collaborativo.

Il primo anno di maternità porta alcuni grandi cambiamenti – più grandi di quanto molti nuovi genitori prevedano. Affrontare la paternità come un processo può fare un’enorme differenza nella qualità della vostra vita. Prendilo seriamente ma non troppo seriamente. Non importa quanto sia difficile la situazione, tenete a mente che anche questo passerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.