Stai mettendo la gente proprio in una linea confinata con un fondo di cemento poco profondo. Non ci sono barriere all’entrata. Inoltre, stai aggiungendo alcolici nell’equazione.

(Nota del redattore: la morte del surfista del New Jersey Fabrizio Stabile al celebre Waco wavepool nel 2018 è stata causata da negligenza e la questione è stata coperta, come sostenuto dalla sua famiglia nella loro causa di morte ingiusta in corso? Oggi, nella quarta parte, clicca per leggere le parti uno, due e tre, un ex dipendente descrive un nuovo sistema di filtraggio da due milioni di dollari e un proprietario ignaro di qualsiasi pericolo precedente.)

Dopo aver chiuso nell’ottobre 2018, BSR ha riaperto le porte il 22 marzo 2019, sostenendo una migliore qualità dell’acqua e una nuova onda.

La piscina non è più tinta di blu zucchero filato e ora vanta un sistema di filtrazione “state-of-the-art” costruito e implementato da Water Tech Solutions e approvato dal Texas Department of State Health Services e dal Waco-McLennan County Public Health District.

Secondo il Waco Tribune-Herald, il sistema di filtrazione è costato $ 2 milioni.

La piscina ha riferito che ha misure aggiuntive per garantire la filtrazione. Una laguna aggiunta aiuta con la filtrazione, e Royal Wiseman, un direttore generale, ha chiamato l’acqua “qualità da acqua potabile.”

La piscina riceve ancora la sua acqua dai “crateri”: cumuli di terra alti trenta piedi che conservano l’acqua e agiscono come torri di raffreddamento.

Secondo un ex dipendente di BSR, a partire dalla stagione 2019, quei crateri non sono stati testati o trattati.

“Quando BSR ha avuto il proprio studio indipendente, l’anno scorso, dopo che abbiamo avuto la filtrazione . . . hanno deciso che dopo non avremmo più trattato o testato l’acqua nei crateri. Nessuno avrebbe dovuto andare nei crateri dopo di allora. Il modo in cui i crateri erano allestiti… li rendeva come una capsula di Petri per la vita microbica. Nessuno lo tratta o lo analizza più. Non andiamo lassù. Apriamo le valvole, ma non ci andiamo. O questa era la regola.”

La presunta vendita di BSR è ancora in corso. La corte ha ascoltato le argomentazioni orali relative a tale ordine il 4 novembre 2020.

C’è poca fine in vista per la controversia. L’ordine del tribunale che ferma la vendita è ancora in appello e non è chiaro quando la Decima Corte d’Appello del Texas prenderà una decisione.

Una volta che ci sarà una decisione, il caso sarà rimandato al tribunale distrettuale della contea di McClennan per una sentenza definitiva, anche se il sistema legale americano non è particolarmente noto per la sua efficienza, e la pandemia di COVID-19 ha solo rallentato i tribunali.

Non sembra probabile nemmeno un accordo.

Le parti hanno respinto un ordine di mediazione nel marzo 2020, e il contenzioso è diventato sempre più ostile.

La piscina è attualmente aperta per le attività. Non ci sono state ulteriori segnalazioni di Naegleria fowleria.

È abbastanza facile scellerare in questo tipo di storie, ma è importante notare che il proprietario del parco Stuart Parsons Jr sembrava ignaro del pericolo.

Prima della morte di Stabile, i suoi figli andavano a giocare nella piscina per surfisti.

Un ex dipendente BSR ha detto di Parsons: “Non aveva mai considerato la possibilità che quell’acqua fosse pericolosa al punto che i suoi figli erano in acqua come chiunque altro. Arrivavi lì la mattina dopo che la spiaggia era stata rastrellata di notte e c’erano tre o quattro piccole serie di impronte dove lui e i suoi figli avevano giocato sulla spiaggia.”

Quella di Fabrizio non sarà l’ultima morte in una piscina per surfisti.

Si mettono le persone proprio in una linea limitata con un fondo di cemento poco profondo. Non ci sono barriere all’entrata. Non ho il diritto di fare surf su alcune delle nuove lastre, ma siccome so rifinire con competenza posso “pagaiare” là fuori.

E poi esito su quella lastra e vado oltre le cascate a testa in giù nel fondo di cemento.

Inoltre, stai aggiungendo l’alcool nell’equazione. Quando sono troppo ubriaco per fare surf, non faccio la pagaia nel mio locale, ma potrei sicuramente guadare una piscina.

Lo sci è un casino di negligenza. La mia ipotesi è che le piscine a onde seguiranno.

Le piscine diventeranno più onnipresenti e le barriere all’entrata si abbasseranno e gli angoli saranno tagliati. Ci sono troppi soldi da fare per mercificare il surf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.