Una persona potrebbe essere considerata di ripiego se viene coinvolta in una relazione che segue di poco la fine di una precedente. Si presume che coloro che sono di ripiego siano angosciati, svergognati, arrabbiati o tristi.

Di conseguenza, la loro disponibilità emotiva è messa in discussione, così come la loro capacità di essere devoti ad un nuovo partner o di prendere buone decisioni nella scelta. Una persona di rimbalzo non è necessariamente emotivamente indisponibile, tuttavia, i potenziali nuovi partner, così come alcuni rebounders stessi, sembrano avere un sacco di ansia su tali circostanze.

articolo continua dopo la pubblicità

Se si sta uscendo con qualcuno che è di rimbalzo, si può chiedere se lui o lei è capace di attaccamento emotivo o se si è, invece, semplicemente un sostituto per l’amore che è stato perso. Potreste anche essere preoccupati che il suo bisogno, piuttosto che l’effettivo interesse o l’eccitazione, possa determinare la connessione con voi. Certamente ci sono casi in cui la paura di rimanere senza un partner, piuttosto che una genuina attrazione e connessione emotiva, motiva qualcuno ad entrare immediatamente in una nuova relazione.

Chi è di ritorno può provare vergogna e di conseguenza esprimere rabbia e risentimento verso il partner precedente. Tali emozioni negative nei confronti di un partner precedente mantengono un legame con loro. La rabbia verso un ex-partner o il desiderio di vendicarsi non è l’opposto dell’amore e dell’attaccamento: L’opposto sarebbe neutralità o indifferenza o sollievo. Un attaccamento negativo con un vecchio partner può interferire con l’attaccamento ad un nuovo partner, così come mettere un partner attuale nella scomoda posizione di competere con il fantasma di ciò che rimane della relazione passata e chiedersi se l’interesse del nuovo partner, o l’eccitazione per la nuova relazione, sia sufficiente a fornire appagamento.

Al contrario, alcuni potenziali partner di ritorno non tirano fuori la relazione che è finita recentemente, né espongono alcuna emozione che circonda la dissoluzione. Il fallimento di un partner nel parlare apertamente di un partner precedente non rappresenta necessariamente un’indicazione di un continuo attaccamento romantico. In tali circostanze è spesso il nuovo partner la cui ansia per l’attaccamento lo porta a concentrarsi sulla relazione precedente della persona con cui è coinvolto, soprattutto quando la relazione precedente è storia molto recente.

articolo continua dopo la pubblicità

La relazione di rimbalzo, si crede, prende lo spazio che è stato lasciato dalla relazione precedente e fornisce sia stabilità e distrazione dalla perdita piuttosto che un lavoro attraverso. Secondo questo modo di pensare, una persona dovrebbe “superare” la perdita di una relazione prima di passare a quella successiva, il che nega il potenziale di guarigione e apprendimento che si verifica nel contrasto di una nuova relazione. Una relazione di ripiego può attenuare la ferita, la vergogna e il dolore di una rottura. Tuttavia, quando una persona perde una connessione, è attraverso la connessione che avviene il recupero.

Focalizzarsi su qualcuno di nuovo, secondo la limitata ricerca sul tema delle relazioni di ripiego, può aiutare una persona a riprendersi da una rottura.1 Questo non significa necessariamente che la nuova relazione sia valutata meno della precedente. Infatti, la nuova relazione può dimostrare di avere un valore molto maggiore della relazione precedente, poiché è attraverso il confronto della soddisfazione dei bisogni che si giudica l’appagamento. Il tempo tra le relazioni non è necessario per il benessere psicologico. Le persone hanno bisogno di connessione, e andare avanti può aiutare a superare ciò che deve essere lasciato indietro.

1Spielmann, S., Macdonald, G., & Wilson, A. (2009). Sul rimbalzo: concentrarsi su qualcuno di nuovo aiuta gli individui ansiosamente attaccati a lasciare andare gli ex-partner. Bollettino di personalità e psicologia sociale, 35, 1382-1394.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.