Di recente, la Food and Drug Administration ha richiesto al produttore il ritiro dal mercato della ranitidina, o Zantac, che molti individui prendono per trattare il bruciore di stomaco. Questo richiamo significa che tutti i prodotti di ranitidina sono stati rimossi dal mercato e non saranno più disponibili per prescrizioni nuove o esistenti o per l’uso da banco.

La FDA ha scoperto che il farmaco può contenere un contaminante noto come N-nitrosodimetilammina, o NDMA, che è associato al cancro del pancreas, mettendo a rischio i pazienti.

SENTIRE: Aggiungi la nuova Michigan Medicine News Break al tuo dispositivo abilitato Alexa, o iscriviti ai nostri aggiornamenti quotidiani su iTunes, Google Play e Stitcher.

Michigan Medicine’s William Chey, M.D., gastroenterologo e professore di medicina e scienze della nutrizione, è un esperto quando si tratta di trattare il bruciore di stomaco. In questo video, discute il recente richiamo della ranitidina e offre suggerimenti per trattare la condizione ora che Zantac non è più un’opzione.

Più da MICHIGAN: Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.