Amo le arti marziali e mi piace condividere informazioni sul karate.

Un insegnante che indossa un hakama che esegue una tecnica di Aikido su uno studente che indossa un gi.

By Christelle Fillonneau (Own work) , via WikiCommons

A seconda dell’arte che ti interessa, ci sono diversi modi di indicare il grado.

Nell’aikido, per esempio, ci sono prove per ciò che sono chiamate Kyu (pronunciato kee-yoo) e Dan (pronunciato dahn). Le scuole di aikido tradizionali non hanno colori per le cinture – solo le semplici uniformi bianche, chiamate gi (pronunciato gee con un suono “G” duro), e quando uno studente raggiunge il livello Dan, gli è permesso di indossare l’hakama nero (hah-kah-mah) come segno del loro grado elevato.

Altre arti, come il karate, hanno cinture di colori diversi per differenziare i gradi. Tuttavia, come per tutti gli altri aspetti delle arti marziali, questo sistema di classificazione ha un significato più profondo di quanto la maggior parte delle persone si renda conto.

Anche se c’è una variazione tra le scuole, l’ordine seguente è il più comunemente usato.

Un esempio del primo grado: la cintura bianca.

Un esempio del primo grado: la cintura bianca.

Jinx! CC BY 2.0, via Flickr

Cintura bianca

Il bianco è il simbolo dell’innocenza e del desiderio di conoscenza. Quando uno studente inizia i suoi studi, è essenzialmente una tabula rasa. Il colore bianco simboleggia questa purezza pulita della natura.

Il secondo grado: la cintura gialla.

Il secondo grado: la cintura gialla.

Idarek at pl.wikipedia , via WikiCommons

Cintura gialla

Il giallo rappresenta il sole quando fa capolino all’orizzonte. Man mano che lo studente progredisce nella conoscenza e nell’abilità, è come se iniziasse un nuovo giorno. Il sole è ancora debole, ma offre ancora la brillantezza della luce e la forza della speranza.

Il terzo grado: la cintura arancione.

Il terzo grado: la cintura arancione.

Pattuglia di banane, , via WikiCommons

Cintura arancione

L’arancione è del sole che si rafforza mentre sorge nel cielo. Il giorno è ancora giovane, e il sole ha ancora molta forza da guadagnare, ma sta arrivando. Il sole è lo studente a questo punto dei suoi studi. Stanno progredendo in grado, forza e abilità, ma anche se hanno raggiunto un nuovo punto di riferimento, hanno ancora molta strada da fare.

Cintura Verde

Il verde rappresenta le piante che stanno iniziando a crescere dalla luce e dal calore del sole. Queste piante sono il prodotto in erba del duro e duraturo lavoro dello studente. L’abilità acquisita non è ancora matura, ma ha preso forma nella psiche e nel corpo dell’individuo.

Una giovane donna con una cintura blu che prova per la viola.

Una giovane donna con una cintura blu che prova per il viola.

clayirving, , via Flickr

Cintura Blu

Il blu è il cielo verso cui si protendono i rami degli alberi e delle piante. L’allievo è sulla buona strada per raggiungere la padronanza dell’arte, e può vedere chiaramente ciò che sta raggiungendo. È ancora distante, ma la messa a fuoco è molto più nitida di quanto non fosse all’inizio del loro viaggio.

Una ragazza con il grado di cintura viola.

Una ragazza con il grado di cintura viola.

Il Consorzio, , via Flickr

Cintura viola

Il viola rappresenta il cambiamento di colore del cielo mentre la mattina avanza. Il sole sta diventando più forte, e l’allenamento sta progredendo verso il livello successivo. Gli studenti devono ancora padroneggiare le loro abilità, ma stanno iniziando la loro transizione dal novizio a qualcosa di più avanzato.

Il grado inferiore al più alto: la cintura marrone.

Il grado inferiore al più alto: la cintura marrone.

conskeptical, , via Flickr

Brown Belt

Il marrone rappresenta la maturità. È come il marrone dei nuovi semi pronti per il raccolto. Sono quasi maestri, e sono in grado di usare le loro abilità ma devono ancora padroneggiare completamente l’arte.

La cintura nera.

La cintura nera.

Camera Eye Photograph, , via Flickr

Black Belt

Il nero rappresenta il mondo oltre il sole. È l’universo e la conoscenza finale. Rappresenta la padronanza dell’arte che è stata e continua ad essere studiata.

Alcune scuole continuano con il sistema di classificazione delle cinture dopo la nera aggiungendo strisce alla cintura. Questo rappresenta la continua crescita personale, che continua per tutta la vita.

Origine del sistema delle cinture nelle arti marziali

Il sistema di colorazione ha avuto origine negli anni ’30 e ha resistito da allora. Una delle teorie su come è nato è che gli studenti tingevano le loro cinture ogni volta che ottenevano un nuovo grado. Ogni volta che la cintura veniva tinta, ne risultava un colore diverso, e questo sarebbe diventato naturalmente il loro marcatore di grado.

Un’altra teoria (meno sanitaria) è che le cinture cambiavano colore nel tempo semplicemente perché non venivano mai lavate. Più l’individuo si allenava e più la cintura si sporcava. C’erano alcune scuole in cui gli studenti lasciavano le loro uniformi negli spogliatoi e non le lavavano affatto, a volte per anni. Questo potrebbe aver avuto a che fare con la consapevolezza dei costi, o forse un modo piuttosto odoroso di esprimere l’ego.

© 2012 Emilie S Peck

Emilie S Peck (autore) da Minneapolis, MN il 24 settembre 2012:

Grazie! In realtà ho praticato diverse arti marziali nel corso degli anni, e ad essere onesti, preferisco riferirmi ai gradi come kyu e dan invece che in termini di colori della cintura.

In realtà non avevo sentito la storia della cintura sporca fino a quando ho fatto la mia ricerca per questo articolo. Roba molto interessante.

Nathan Bernardo dalla California, Stati Uniti d’America on September 24, 2012:

Bellissimo pezzo scritto qui, e mi piace come hai affrontato la classifica Kyu e Dan, di cui non si sente parlare molto a meno che non si pratichino arti marziali. Amo l’intera storia e la progressione dei colori delle cinture che hai presentato qui. La storia delle cinture che si sporcano è quella che mi è stata raccontata prima, indica usura ed esperienza.

Emilie S Peck (autore) da Minneapolis, MN il 24 settembre 2012:

eHealer – nessun problema!

Barnard – Infatti lo fanno! Mi ero imbattuto in questo ordine durante la mia ricerca, ma sono andato con questo, dal momento che sembrava molto più comune. Alcune scuole usano anche una cintura rossa tra la marrone e la nera. Grazie per il commento!

Bernard Sinai da Papua Nuova Guinea il 24 settembre 2012:

Bene, diverse scuole di Karate hanno il loro sistema di classificazione delle cinture. Per esempio, nel Kyokushin, come tutte le scuole, usano il bianco per i principianti, poi il grado successivo sarebbe arancione, blu, giallo, verde, marrone e poi nero. Ognuna delle cinture colorate ha due gradi; junior e senior.

L’uso delle cinture nel Karate è stato adottato da Gichin Funakoshi dal Judo.

Deborah da Las Vegas il 24 settembre 2012:

Grande ESPeck1919, sono così felice che qualcuno finalmente mi abbia spiegato questo! Non mi sono mai state date le risposte giuste all’argomento! Amo il mozzo, votato!

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.