Tu e il tuo coniuge vi state separando. Indipendentemente dalla ragione, devi capire come gestirai la genitorialità una volta che il divorzio sarà definitivo. Cercherai di essere co-genitore con il tuo futuro ex o spingerai per la custodia esclusiva?

A parte circostanze estreme, come un coniuge violento, potresti voler considerare le tue opzioni al di fuori della custodia esclusiva.

Custody X Change è un software che crea documenti professionali per i piani parentali e piani parentali.

Fai il mio programma e il mio piano ora

Cosa dicono gli avvocati sulla custodia esclusiva

Il pensiero di avere la custodia quasi esclusiva di tuo figlio può essere allettante. Tuttavia, perseguire l’accordo è difficile, e anche se si ottiene la custodia esclusiva, potrebbe non essere quello che ci si aspettava. Abbiamo chiesto a sei avvocati di diritto di famiglia di spiegare perché potreste voler considerare altre strade.

È tutto nei dettagli

Prima di iniziare il percorso potenzialmente lungo e costoso di perseguire la custodia esclusiva, considerate le vostre motivazioni. Se la vendetta è un fattore primario, prendetevi un momento per pensare se è una ragione valida per tenere i vostri figli lontani dal padre o dalla madre.

Tuttavia, se avete una differenza di opinione su qualcosa come la scuola o la religione, avete un’altra opzione. Randall Kessler, fondatore di KS Family Law e autore di “Divorzio: Proteggi te stesso, i tuoi figli e il tuo futuro”, spiega:

“Ciò che si dovrebbe cercare è ciò che si pensa sia meglio per il bambino. Se un genitore vuole il controllo o la presa di decisioni – specialmente su certe aree come l’educazione – questo può ancora essere ottenuto, anche se i genitori condividono la custodia congiunta. Deve solo essere nella ‘stampa fine’. E probabilmente sarà molto più facile trovare un accordo rispetto alla custodia esclusiva, che può richiedere un processo.”

Invece di concentrarsi su ciò che si può togliere, spendere le proprie energie per assicurarsi che il piano genitoriale sia adatto ai migliori interessi dei bambini.

Non dare agli estranei tutto il potere

Quando si lotta per la custodia esclusiva, molto probabilmente si dovrà passare attraverso un processo. Anche se potreste considerarla una buona idea, dovreste pensarci due volte.

Loren Costantini, un avvocato con oltre due decenni di esperienza dice: “La vita di un bambino non dovrebbe essere determinata da un giudice, un tutore ad litem, un avvocato per il bambino minorenne e/o ufficiali per le relazioni familiari che sono tutti estranei al bambino. I genitori conoscono meglio il bambino”.

Costantini continua, “Combattendo per la custodia si lascia la decisione della custodia a persone che non conoscono i genitori o i bambini. Prendono la loro decisione sulla base di uno studio a breve termine della famiglia distrutta che viene messa sotto un microscopio nel momento peggiore della loro vita.”

“Inoltre, tutte le persone che osservano/valutano portano i loro pregiudizi sconosciuti e le loro agende sul tavolo. Essenzialmente, la custodia dei bambini è decisa da estranei quando i genitori, se istruiti e consigliati correttamente, sono le persone appropriate per decidere il futuro dei loro figli.”

A volte quando si cerca di controllare troppo la situazione, si perde effettivamente il controllo che si aveva prima. Il processo dovrebbe essere l’ultima risorsa dopo non essere riusciti a raggiungere una comprensione reciproca con l’altro genitore.

Potrebbe ritorcersi contro

Hai il tuo avvocato, e hai il tuo piano. Pensate di essere pronti ad ottenere la custodia fisica esclusiva.

C’è solo un problema: anche il vostro coniuge ha il suo avvocato e il suo piano.

“A meno che non ci sia violenza familiare o circostanze estreme, è molto improbabile che voi siate nominati unici curatori del vostro bambino, con conseguenti spese legali non necessarie e lo stress aggiuntivo di una controversia”, chiarisce Abby Gregory di Connatser Family Law.

Continua, “Inoltre, cercare questo tipo di tutela senza motivo mostrerà al tribunale la vostra incapacità e/o mancanza di volontà di co-genitorialità con la madre o il padre di vostro figlio, e potrebbe ritorcersi contro di voi.”

A volte quando si spinge troppo per una soluzione estrema mentre il coniuge è disposto a trovare un compromesso, si finisce per fare brutta figura davanti al giudice.

Custody X Change è un software che crea documenti professionali per il piano genitoriale e programmi per i genitori.

Fate il mio programma e il mio piano ora

La custodia unica non è sempre la custodia unica

Molti genitori cercano la custodia unica assumendo che significa che solo loro avranno contatti con i loro figli. Spesso, non funziona così.

Shane Neilson del Family Law Group LLP spiega che in California, “È altamente improbabile che un genitore non ottenga una quantità ragionevole di tempo con i propri figli. In caso di abuso di sostanze, possono essere ordinati test regolari. Il tribunale può anche nominare una persona per supervisionare le visite per un periodo di tempo per garantire la sicurezza del bambino. Questa è una situazione regolare.”

Continua, “Anche se un genitore ottiene un ordine di ‘custodia fisica unica’ è altamente probabile che l’altro genitore avrà una certa quantità di visite con i suoi figli. In assenza di una dimostrazione di danno al bambino, il tribunale fornirà alcune visite.”

Questo è comune anche in molti altri stati, quindi è importante capire esattamente per cosa state combattendo.

Risparmiare i vostri soldi

Mentre la maggior parte dei tribunali familiari negli Stati Uniti sono disposti ad elaborare un accordo di co-genitorialità in modo tempestivo, quando un genitore spinge per la custodia esclusiva, è una linea temporale completamente diversa.

L’avvocato per i diritti del padre Anne Mitchell di DadsRights.org dice che, a parte il danno che una lunga battaglia giudiziaria può fare ad un bambino, “lottare per la custodia esclusiva, che non è il default in nessuno stato in questo momento nella nostra società, è molto costoso. E, poiché non è il default, raramente funziona se non in circostanze estreme e chiare.”

Lei continua a suggerire che il denaro che affonderete in questa lotta sarebbe molto meglio speso nel fondo per il college di vostro figlio.

Siete pronti a spiegarlo ai vostri figli?

Potreste avere un problema con il vostro ex, ma i vostri figli no. Anche se riuscite a convincere un tribunale della famiglia che dovreste avere la custodia esclusiva, potrebbe finire per causare più problemi di quanti ne valga la pena.

Eric Klein del Klein Law Group dice: “Il motivo per cui un genitore non dovrebbe lottare per la custodia esclusiva al 100% è perché un genitore non dovrebbe volere che i propri figli si chiedano perché papà o mamma si sono presi del tempo per loro solo a weekend alterni. Perché papà non era più presente nella mia vita? Perché papà non mi portava alle partite di pallone? Perché la mamma non era al mio saggio?”

Quando i vostri figli diventano più grandi, potrebbero iniziare ad incolpare il genitore con la custodia per averli tenuti lontani dall’altro genitore. È qualcosa che vorrebbe avere sulla coscienza?

Fare un piano per la custodia unica o congiunta

Sia che decida di spingere per la custodia unica o congiunta, spiegare i dettagli in un piano suggerito per i genitori può aiutare enormemente il suo caso.

Ma creare un piano per i genitori da solo può sembrare opprimente. Dovete affrontare tutte le situazioni possibili, mentre usate un linguaggio inattaccabile.

Utilizzate la tecnologia per togliere le congetture dall’equazione. L’applicazione Custody X Change vi guida attraverso ogni passo della creazione di un piano.

Il risultato è un documento di qualità professionale che assicura il futuro di vostro figlio.

Il modo più semplice e affidabile per fare un piano genitoriale è con Custody X Change.

Custody X Change è un software che crea documenti professionali di piano genitoriale e programmi di genitorialità.

Fai il mio programma e piano ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.