1.1Kshares

Salviette struccanti con ingredienti naturali

Queste salviette struccanti naturali DIY puliscono e rimuovono il trucco in un solo passaggio. L’acqua di rose e la glicerina leniscono e idratano la pelle, mentre un tensioattivo micellare scioglie senza sforzo il trucco. Questa ricetta ecologica può essere fatta con salviette monouso e compostabili o con panni riutilizzabili. Tieni le salviette in un barattolo per una facile rimozione del trucco, o portale in viaggio in una borsa richiudibile!

Salviette struccanti in barattolo di vetro

Le salviette per il trucco hanno una cattiva reputazione, e giustamente. Ma se è vero che molte marche acquistate nei negozi contengono ingredienti irritanti come il profumo, questo non significa che tutte le salviette detergenti siano dannose per la pelle.

Ho creato queste salviette struccanti naturali con la pelle sensibile in mente. Le tengo a portata di mano per quando sono in un pizzico – per esempio, quando è tardi, sono esausta, e l’ultima cosa che voglio fare è passare il tempo a rimuovere accuratamente tutte le tracce di trucco.

Si possono tenere queste salviette in un barattolo di mason per un facile accesso, ma sono grandi per portare in giro, anche. Poiché sono pre-imbevute di prodotto, sono molto più convenienti e portatili di un’intera bottiglia di detergente. Si può facilmente buttare un paio in una borsa richiudibile per i viaggi o la palestra.

Inoltre, se si tende ad addormentarsi con il viso pieno di trucco, si può scegliere di tenere queste salviette al vostro capezzale. Chi sono io per giudicare?

Salviette struccanti fatte in casa con acqua micellare

Come avrete capito dal titolo di questo post, queste salviette sono fatte con una speciale formula micellare.

L’acqua micellare rimane uno dei miei struccanti preferiti per la pelle sensibile. È delicata, lascia residui minimi e non ha bisogno di essere risciacquata. Queste qualità rendono l’acqua micellare l’ingrediente perfetto da incorporare nelle salviette struccanti.

Salviette struccanti naturali fatte in casa

Puoi controllare la mia acqua micellare all’amamelide per maggiori informazioni sull’acqua micellare, i suoi benefici e perché è perfetta per la pelle sensibile. Amo ancora quella ricetta, ma ho creato una formula ancora più semplice per queste salviette senza risciacquo.

Ma prima di entrare nella ricetta, vorrei discutere alcuni dei problemi con le salviette detergenti e ciò che rende queste uniche. Volevo anche evidenziare altri modi naturali per rimuovere il trucco per coloro che sono interessati.

Queste salviette per il trucco sono fatte senza olio, ma se preferite detergenti oleosi, potreste apprezzare le seguenti ricette:

  • Olio detergente fai da te con 2 ingredienti
  • Balsamo detergente fai da te che si scioglie
  • Balsamo detergente emulsionante con olio di tansia blu

Il problema delle salviette struccanti

Ho avuto salviette struccanti sulla mia lista di cose da fare per molto tempo, ma non volevo creare un DIY che promuovesse lo spreco. Sentivo che era importante creare un prodotto che non fosse solo delicato sulla pelle, ma anche sull’ambiente.

Purtroppo, le salviette per il viso sono notoriamente dannose per il pianeta. Sono spesso fatte con materiali sintetici come il poliestere, il cui impatto ambientale negativo è ben documentato.

Ma molte delle alternative non sono molto meglio. Mi sono imbattuto in fai-da-te che raccomandano di usare asciugamani di carta per fare salviette detergenti. Anche se possono essere facili ed economiche, le salviette di carta non sono la scelta più ecologica.

Non solo, ma c’è una ragione per cui le salviette di carta non sono raccomandate per il viso! La maggior parte di essi sono abrasivi e contengono sostanze chimiche residue. Ci sono opzioni migliori e più rispettose dell’ambiente per fare le proprie salviette per il trucco a casa.

Salviette struccanti ecologiche

Entrare le salviette di cellulosa compressa. Queste salviette biodegradabili al 100% rimangono in un formato compatto fino a quando il liquido le trasforma in panni istantanei. Una volta che entrano in contatto con l’acqua, questi piccoli dischi si espandono davanti ai tuoi occhi in comode salviette arrotolate.

A differenza di molte salviette per il viso preconfezionate, le salviette di cellulosa possono andare direttamente nel bidone del compost quando hai finito. È bello sapere che la mia scelta di struccante si biodegrada invece di stare in una discarica.

Salviette compresse compostabili in barattolo di vetro

Ci sono molte marche diverse di salviette di cellulosa. Io ho usato Wysi Wipes perché, essendo un’azienda locale canadese, erano facilmente disponibili per me. Sono resistenti nonostante siano così sottili, con una texture sottile che aiuta a fornire un’esfoliazione delicata. Sono stata anche piacevolmente sorpresa di quanta acqua micellare può contenere ogni salvietta.

Tuttavia, vorrei che i panni fossero solo un po’ più spessi. Per me, una salvietta è sicuramente sufficiente per rimuovere un viso pieno di trucco leggero quotidiano e SPF. Ma il trucco degli occhi più pesante potrebbe richiedere più di una salvietta.

Ma poiché li ho comprati all’ingrosso, avrò bisogno di usarli prima di provare altre opzioni. Per esempio, ho anche trovato queste salviette compresse più spesse fatte di bambù non sbiancato e sostenibile.

Opzioni per fare salviette per il trucco riutilizzabili

Le salviette compostabili sono un passo avanti rispetto a quelle usa e getta. Ma, per uno struccante veramente a zero rifiuti, un’opzione ancora migliore è quella di fare questa ricetta con panni riutilizzabili. Dopo la pulizia, possono andare direttamente in lavanderia per essere riutilizzati per i lotti futuri.

Salviette per la pulizia del viso fatte in casa con il trucco

Io uso queste salviette per bambini in cotone biologico. Sono più sottili e più morbide delle tipiche salviette, il che le rende perfette da usare come salviette per il trucco.

Tuttavia, potete sentirvi liberi di usare qualsiasi tipo di salvietta lavabile che preferite. I panni di mussola sono un’altra opzione. Puoi anche optare per i tondi per il trucco riutilizzabili, che sono un’alternativa ecologica ai batuffoli di cotone.

Se hai intenzione di fare le tue salviette all’acqua micellare con panni riutilizzabili, assicurati di lavarli in acqua calda con un detergente delicato e adatto alla pelle. Non volete che fragranze o altre sostanze irritanti per la pelle rimangano sul tessuto.

Ingredienti per le salviette struccanti fai da te

Acqua di rose

L’acqua di rose è una base naturalmente fragrante per questa ricetta. Ci sono alcune prove che può offrire alcune proprietà antiossidanti e antinfiammatorie alla pelle, ma per lo più, è solo per un bel profumo.

La mia pelle del viso non tollera gli oli essenziali, quindi amo la fragranza leggera e naturale che l’acqua di rose conferisce ai prodotti. La trovo anche molto lenitiva e rinfrescante sulla mia pelle.

Detto questo, tutte le fragranze hanno la capacità di irritare, e anche l’acqua di rose può causare problemi ad alcune persone. Se la vostra pelle è particolarmente sensibile, dovreste sostituirla con semplice acqua distillata.

Versamento dello struccante fai da te nel barattolo pieno di salviette

Poly Suga Mulse D9

Poly Suga Mulse D9 è un tensioattivo e solubilizzante delicato e biodegradabile. Anche se tecnicamente è un ingrediente sintetico, è derivato da fonti naturali, vale a dire olio d’oliva e olio di cocco.

Gli ingredienti sintetici hanno una cattiva reputazione immeritata nella comunità della cura naturale della pelle. Amo la cura naturale della pelle, ma so anche che gli ingredienti sintetici sicuri ed efficaci non sono dannosi.

Mi piace che Poly Suga Mulse D9 non sia etossilato e senza PEG. E come qualcuno che reagisce a una lunga lista di ingredienti per la cura della pelle, apprezzo quanto sia delicato.

Purtroppo, questa ricetta non funziona senza Poly Suga Mulse, poiché è l’ingrediente che forma le micelle di rimozione del trucco. Senza micelle, queste salviette di acqua micellare fai da te sarebbero solo salviette d’acqua, e non avrebbero le stesse proprietà detergenti.

Poly Suga Mulse D9 può essere acquistato al Formulator Sample Shop. Aggiornerò questo post se sarà disponibile per l’acquisto altrove.

Glicerina vegetale

Un umettante naturale, la glicerina vegetale aiuta a legare e attirare l’umidità contro la pelle. Come tutti gli ingredienti in queste salviette per il trucco fatte in casa, è atossica, biodegradabile e derivata da fonti naturali.

Personalmente, amo la sensazione idratante della glicerina vegetale, ma alcuni la trovano troppo appiccicosa. Se non sei un fan della glicerina, puoi anche sostituire il propandiolo, che è un altro umettante derivato dallo zucchero di mais rinnovabile.

Leucidal Liquid SF MAX e AMTicide Coconut

Non posso sopravvalutare l’importanza di un conservante per questa ricetta, in quanto fornisce un’assicurazione contro gli agenti patogeni che inevitabilmente finiranno sulle tue salviette. Ogni volta che aprite il barattolo, esponete le salviette ai batteri e ai funghi presenti nell’aria e sulle vostre mani.

Per questa ricetta, ho scelto una combinazione di due conservanti naturali sinergici, Leucidal Liquid SF MAX e AMTicide Coconut. Usarli insieme aiuta a garantire una protezione ad ampio spettro contro una varietà di microrganismi.

Entrambi i prodotti sono di origine naturale e creati da batteri Lactobacillus in fermentazione. Trovo che siano efficaci, ma abbastanza delicati per la pelle sensibile.

Si può sostituire qualsiasi conservante che si desidera, tuttavia, essere sicuri di scegliere uno che è ad ampio spettro. Altre buone opzioni includono Optiphen Plus e Geoguard ECT. Ma se hai una pelle estremamente sensibile o reattiva (come me) potresti avere problemi a tollerarli.

Qualunque conservante tu scelga, consulta le istruzioni del produttore e assicurati di usarlo nella concentrazione richiesta per l’efficacia.

Come conservare queste salviette struccanti

È importante notare che il barattolo di bambù e vetro raffigurato in questo articolo è stato usato solo per le foto. Poiché manca un coperchio ermetico, non è un contenitore adatto per queste salviette.

Per evitare la contaminazione, è necessario un contenitore pulito ed ermetico per conservare le salviette tra un utilizzo e l’altro. Raccomando un barattolo di vetro come un mason jar o un barattolo con coperchio a filo con almeno una capacità di 16 once. Le salviette compresse si espanderanno più di quanto pensiate!

Prendendo le salviette fatte in casa per la pulizia del viso dal barattolo di vetro

Un barattolo di vetro ha il vantaggio di essere facilmente sterilizzato con acqua bollente, che è un passo necessario prima di fare una partita di salviette. I conservanti non sono infallibili, quindi è importante iniziare con attrezzature prive di batteri.

Per i viaggi, consiglio di tenere le salviette per il trucco in un piccolo sacchetto in silicone per la conservazione degli alimenti. Come il vetro, il silicone può essere sterilizzato in acqua bollente. I sacchetti di silicone sono anche riutilizzabili, rendendoli molto più ecologici dei sacchetti di plastica.

Come fare le salviette struccanti

Fare queste salviette è estremamente semplice finché si seguono le istruzioni. Per i passi dettagliati, le misure degli ingredienti e maggiori informazioni sull’attrezzatura, consultate la scheda della ricetta in fondo a questo post.

  1. Pulite accuratamente e sterilizzate le vostre forniture.
  2. Mettete le salviette struccanti compresse nel barattolo desiderato.
  3. Combinate acqua di rose, glicerina, Poly Suga Mulse D9 e i vostri conservanti in un bicchiere di vetro.
  4. Lentamente versate il liquido nel vostro barattolo di salviette e guardate come si espandono.
  5. Riposizionate il coperchio del barattolo e scuotetelo per disperderlo.

Risoluzione dei problemi e consigli per fare le salviette struccanti

A seconda della marca di salviette compresse che usate, potrebbe essere necessario sperimentare il rapporto di liquido e salviette. Troppo liquido, e le salviette saranno inzuppate. Troppo poco, e le salviette saranno troppo asciutte per pulire adeguatamente la pelle.

Lo stesso vale per fare questa ricetta con salviette riutilizzabili o salviette, poiché avranno tutte dimensioni diverse e vari livelli di assorbenza. È una buona pratica lavare i panni riutilizzabili in acqua calda con un disinfettante naturale come il percarbonato di sodio prima dell’uso.

Come usare le salviette per il trucco

Per usare le salviette, iniziare con mani pulite e asciutte. Anche se queste salviette sono conservate, è comunque necessario prendere precauzioni per evitare di contaminare il contenitore.

Cercate di evitare di toccare le altre salviette nel barattolo. Tocca solo quella che intendi usare. Le stesse regole si applicano se tieni le salviette in un sacchetto di silicone. Una volta che hai preso la tua salvietta, rimetti immediatamente il coperchio del barattolo (o chiudi la zip del sacchetto).

Spiega la salvietta. Falla scivolare delicatamente sulla tua pelle, facendo attenzione a non tirare intorno alla delicata zona degli occhi.

Svolgere una salvietta monouso per la pulizia del viso fatta in casa

Una volta che hai finito di rimuovere il trucco, puoi sciacquare il viso con acqua per rimuovere qualsiasi residuo, se lo desideri. Ma un secondo detergente non è necessario, perché queste salviette puliscono mentre rimuovono il trucco. Procedere con il resto della vostra routine di cura della pelle come al solito.

Ricordate che queste salviette non sono solo per il trucco. Sono altrettanto utili per una delicata pulizia mattutina o per rinfrescare la pelle dopo un allenamento. E se hai bisogno di ritoccare qualche errore di trucco, funzionano bene anche per questo.

Tempo attivo5 minuti
Tempo totale5 minuti
DifficoltàFacile
Costo stimato $5

Materiali

  • 1 tazza di acqua di rose acqua o acqua distillata
  • 1/2 cucchiaino di Poly Suga Mulse D9
  • 2 cucchiaini di glicerina vegetale (o propanediolo)
  • 1 + 1/8 cucchiaino di Leucidal Liquid SF MAX
  • 1 + 1/8 cucchiaino di AMTicide Coconut

Strumenti

  • Misurino di vetro con beccuccio
  • Piccola frusta o cucchiaio di metallo per mescolare
  • Vaso di vetro per conservare (o un sacchetto di silicone riutilizzabile per i viaggi)
  • Circa 30 salviette di cellulosa compressa (o la vostra scelta di salviette riutilizzabili)

Istruzioni

    1. Sterilizzare accuratamente la vostra attrezzatura e il contenitore di conservazione desiderato in anticipo. Si prega di consultare le note qui sotto per ulteriori informazioni su come fare questo.
    2. Conta i tuoi panni compressi. Mettetene la metà nel vostro vaso di conservazione e mettete il resto da parte.
    3. Nel vostro misurino di vetro, combinate l’acqua di rose e la glicerina vegetale. Mescolare o sbattere per combinare.
    4. Poi, aggiungere il Poly Suga Mulse D9 e sbattere delicatamente.
    5. Aggiungere il Leucidal Liquid SF e l’AMTicide Coconut prima di mescolare delicatamente ancora una volta.
    6. Lentamente iniziare a versare la soluzione di acqua micellare nel tuo barattolo di salviette, facendo del tuo meglio per bagnare ogni disco in modo uniforme. (A questo punto, i dischetti compressi cominceranno ad espandersi in piccoli rotoli.)
    7. Una volta versata la metà del liquido nel barattolo, è una buona idea rimettere il coperchio e scuoterlo prima di aggiungere il resto delle salviette. Questo aiuterà a garantire che ogni salvietta sia imbevuta in modo uniforme.
    8. Posizionare le restanti 15 salviette nel barattolo. Poi, versa il resto dell’acqua micellare su di esse. Avvitare il coperchio e agitare delicatamente il barattolo per disperdere.
    9. A questo punto, si può anche mettere una parte delle salviette in un sacchetto alimentare riutilizzabile in silicone per i viaggi. Tuttavia, si prega di non usare le mani. Un paio di pinze sterilizzate è preferibile. Inoltre, assicurati che il sacchetto di silicone sia sterilizzato e asciutto.

Note

È estremamente importante utilizzare attrezzature sterilizzate per questo fai da te. Prima di iniziare, assicuratevi di lavare la vostra attrezzatura con acqua e sapone. Potete poi usare acqua bollente o alcool isopropilico (alcool di sfregamento) per sterilizzare completamente le vostre forniture.
Tuttavia, è vostra responsabilità assicurarvi che la vostra attrezzatura sia fatta di vetro o acciaio inossidabile HEAT-SAFE prima di tentare di metterla in acqua bollente.
Se non siete sicuri, o preferite semplicemente un metodo più facile, scegliete invece di usare l’alcool isopropilico.
Siate consapevoli che l’alcool di sfregamento è TOSSICO. Non consiglio di usarlo come ingrediente in nessun prodotto di bellezza fai da te. Tuttavia, fino a quando non si tocca o respirare i fumi, funziona bene per la sterilizzazione delle forniture.
Per sterilizzare con acqua bollente:
Immersione delle forniture in acqua bollente per almeno 10 minuti. Rimuovere con pinze a prova di calore. Pulirli con un asciugamano pulito e asciutto, e poi lasciarli asciugare completamente prima dell’uso.
Per sterilizzare con l’alcool isopropilico:
Spruzzare le forniture liberamente con alcool isopropilico in una zona ben ventilata. Indossare guanti per proteggere la pelle e non respirare i fumi. Lasciare asciugare completamente prima dell’uso.

Prodotti consigliati

Come Amazon Associate e membro di altri programmi di affiliazione, guadagniamo dagli acquisti qualificati.

  • Idrosol di rosa naturale
    Idrosol di rosa naturale
  • Glicerina vegetale Glicerina
    Glicerina vegetale
  • Vaso per conserve con coperchio a filo
    Coperchio a filo per Barattolo
  • Borsa per alimenti riutilizzabile in silicone
    Borsa per alimenti riutilizzabile in silicone
  • Organico Tamponi struccanti riutilizzabili di bambù
    Organici Tamponi struccanti riutilizzabili di bambù
  • EcoFriendly Compressed Wipes
    Salviette Compresse Eco-Friendly

Hai fatto questo DIY?

Lasciate un commento sul blog o condividete una foto su Pinterest

Altri modi per fare le salviette per il trucco

Se non avete tempo, o semplicemente non siete inclini a fare i vostri prodotti per la pelle, potete anche fare questo DIY con acqua micellare acquistata in negozio e un pacchetto di salviette di cellulosa.

Consiglio vivamente le mie acque micellari preferite di inVitamin e CROP, che sono perfette per la pelle sensibile. Tuttavia, questo fai da te funziona con qualsiasi tipo di struccante liquido.

Inoltre, se stai cercando una salvietta preconfezionata per il trucco per la pelle sensibile, potresti avere difficoltà a trovarne una senza oli essenziali o profumi aggiunti. Ti consiglio i seguenti, che contengono un minimo di irritanti:

  • Beautycounter One-Step Makeup Remover Wipes
  • Consonant Come Clean Anytime Natural Cleansing Cloths
  • RMS Beauty The Ultimate Makeup Remover Wipes

Per altri modi naturali per rimuovere il trucco, seguici su Pinterest! Puoi trovarci anche su Instagram, Facebook e Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.