Share
Tweet
Share
Email

Michael Bisping era un ex combattente britannico UFC che si è fatto strada da vivere nella sua auto a campione mondiale. In questo articolo, abbiamo dato uno sguardo dettagliato al valore netto di Michael Bisping e la sua vita personale.

Bisping è stato un combattente che ha diviso le opinioni tra i fedeli UFC. Tuttavia, nessuno può negare che è uno dei migliori combattenti britannici ad aver abbellito l’ottagono in UFC e anche uno dei più ricchi.

Tabella dei contenuti

Michael Bisping Net Worth

Michael Bisping Net Worth 2021 £7.3m ($ 10m)
Michael Bisping Net Worth 2020 £6.5m ($9m)
Michael Bisping Net Worth 2019 £5.8m ($8m)
Michael Bisping Net Worth 2018 £5.5m ($7.5m)
Michael Bisping Net Worth 2017 £5m ($6.8m)
Michael Bisping Net Worth 2016 £3.5 ($4.9m)

Michael Bisping, che è ancora l’unico campione UFC britannico, ha vinto più di $7m in vincite in denaro. Questa cifra non tiene conto delle quote PPV e dei bonus di spogliatoio.

Sui social media sponsorizza marchi farmaceutici come cbcMD e Naked Nutrition. I dettagli finanziari di questi accordi non sono disponibili. Bisping fa spesso apparizioni pubbliche indossando una maglietta della cbcMD.

Bisping è apparso anche in diversi film. Il suo debutto sul grande schermo di Hollywood è avvenuto in XXX: Il ritorno di Xander Cage. Secondo quanto riferito, Connor McGregor era la scelta originale per il ruolo.

Si dice anche che l’irlandese abbia rifiutato una paga a sette cifre per concentrarsi sulla sua lotta contro Nate Diaz. Bisping è stato il suo immediato sostituto.

Tuttavia, i rappresentanti del britannico non hanno rivelato se gli è stata offerta la stessa quantità di denaro o meno.

Oggi il valore netto di Michael Bisping è di 9 milioni di dollari (circa).

Michael Bisping combattimenti più pagati

Anno Opponente Porta
2010 Yoshihiro Akiyama $415,000
2011 Jason Miller $425,000
2016 Dan Henderson 2 $490,000
2017 Georges St-Pierre $540,000

Il conte ha preso parte ad alcune affascinanti battaglie durante la sua illustre carriera. Ma, quali sono quelli che gli hanno portato la più alta quantità di denaro. Ecco quattro combattimenti in cui Bisping ha ricevuto lauti compensi.

Michael Bisping vs. Yoshihiro Akiyama (UFC 120, 16 ottobre 2010)

Yoshihiro Akiyama ha rappresentato una sfida ardua da superare per Bisping in UFC 120. Il combattente giapponese dipendeva dalla sua forza nei pugni per sconfiggere Bisping.

Detto questo, Bisping, che aveva recentemente perso contro Wanderlei Silva, è entrato nella mischia come favorito. L’ex campione dei pesi massimi leggeri di Cage Warriors ha lanciato i primi jab del pareggio.

Ma, è stato Akiyama a infliggere i colpi più dannosi nelle fasi iniziali. Un destro ha fatto tremare Bisping sulle gambe. Tuttavia, si è ripreso rapidamente e ha risposto con un potente jab.

Dopo un forte inizio del primo round, il dominio di Akiyama ha iniziato a svanire. È riuscito a portare il suo avversario in contropiede un paio di volte. Ma, potrebbe fare poco per dettare il flusso dell’incontro.

In effetti, Bisping ha chiuso il primo round forte con una serie di fantastiche combo. Ha atterrato alcuni calci e jab verso la fine. Nel complesso, ha iniziato il secondo round con un leggero vantaggio.

I contendenti hanno continuato a combattere alla pari nel secondo round. Tuttavia, Akiyama cominciava a mostrare segni di stanchezza. Passò a una tattica di stallo e aspettò che arrivassero le sue occasioni.

Akiyama stava bloccando bene gli sforzi di Bisping e faceva alcuni attacchi di successo di tanto in tanto. Ma, proprio come il round precedente, ha ceduto il controllo del round verso i momenti finali.

Bisping ha messo su una serie di combo verso la fine ed è riuscito a mettere a segno alcuni colpi. Akiyama, tuttavia, ha in qualche modo ristabilito l’equilibrio con alcune buone combo delle sue.

Ma Bisping ha comunque concluso il round su una nota alta. Akiyama ha mostrato più intenzione nel terzo round, ma Bisping ha bloccato con successo la maggior parte dei suoi attacchi. Come risultato, Bisping ha vinto per decisione unanime.

Fight Payout & Purse

UFC non ha rivelato ufficialmente i dettagli finanziari della lotta Bisping vs Akiyama. Nel 2018, l’ex manager di Bisping, Anthony McGann, ha intentato una causa contro di lui per controversie sui pagamenti.

McGann ha rivelato che Bisping ha guadagnato un totale di 415.000 dollari dall’incontro. Aveva una borsa garantita di 205.000 dollari. Ha guadagnato altri 150.00 dollari come bonus per la vittoria. Oltre a questo, ha vinto 60.000 dollari come bonus per la lotta della notte.

Michael Bisping vs Jason Miller ( The Ultimate Fighter Season 14 Finale, 3 dicembre 2011)

Michael Bisping e Jason Miller si sono schierati per il Main Event di The Ultimate Fighter Season 14 Finale. L’accoppiamento dei pesi medi è stato uno dei combattimenti di maggior successo finanziario di Bisping.

Miller ha fatto partire la palla con un calcio basso, ma ha dovuto subito assorbire una contromossa. Anche se è stato Miller a mettere a segno il primo colpo ufficiale dell’incontro.

Ha fatto benissimo a costringere Bisping a terra. Ma non è stato in grado di farlo con una montatura ben eseguita. Bisping è riuscito a scivolare fuori dalla situazione e poi ha collegato un gancio al mento di Miller.

Il primo round è stato un affare da punta a punta. Miller ha continuato a spingere per un takedown. Ma Bisping ha sventato i suoi successivi tentativi di takedown e si è mantenuto forte in piedi.

La ricerca persistente di Miller di un takedown ha dato al suo avversario una grande apertura. Bisping ha sfruttato appieno l’esposizione che ha ottenuto e ha lanciato un colpo destro di successo che ha lasciato Miller a cercare di respirare.

Tuttavia, Bisping non ha avuto pietà per il suo rivale in difficoltà e lo ha colpito con una raffica di colpi. Ha preso il controllo totale dell’incontro negli ultimi 30 secondi.

Dopo aver perso il secondo round contro Bisping, Miller ha cercato di rimontare nel terzo. Ma si è dovuto accontentare di un approccio difensivo perché Bisping ha ripreso da dove aveva lasciato nel secondo round.

Gli attacchi continuavano ad arrivare verso Miller. Cadde al tappeto e Bisping gli salì sopra per finirlo. In 3:34, l’arbitro annunciò Bisping come vincitore via TKO.

Bisping intascò 425.000 dollari dopo aver vinto l’incontro. Al contrario, Miller ha ricevuto 45.000 dollari.

Michael Bisping vs. Dan Henderson 2 (UFC 204, 8 ottobre 2016)

Michael Bisping ha avuto l’opportunità di vendicare la sua sconfitta per KO contro Henderson in UFC 204. Sette anni dopo quella notte a Las Vegas, Bisping stava affrontando Henderson per la seconda volta nella sua carriera.

Il palco era pronto per Bisping. Stava giocando davanti al pubblico di Manchester. Quindi, aveva un vantaggio di casa. Inoltre, aveva un titolo dei pesi medi UFC da difendere.

Tuttavia, anche a Henderson non mancava la motivazione per affrontare questa lotta. Era l’ultimo incontro della sua carriera. Quale modo migliore di concludere una carriera di 19 anni con una cintura di campione?

E sembrava aver trovato la scintilla perduta quando è sceso nell’ottagono. Dan Henderson ha prodotto la sua migliore performance da anni per chiudere in bellezza.

Fisicamente, Henderson era lontano dal suo meglio. Ma ha trovato la strategia giusta per compensare questo difetto. La sua esperienza si è rivelata un bene prezioso nella lotta.

Invece di andare all’attacco, Henderson ha adattato una tecnica di contropugni. Ha lasciato che Bisping prendesse i colpi e ha tentato di prenderlo in contropiede.

Ma Bisping aveva il sopravvento. Si è anche avvicinato lentamente per lasciare che Henderson si stancasse. Dopo aver iniziato con l’aggressività, ha cambiato in una strategia cauta.

Questa idea ha pagato in dividendi. Dopo un inizio formidabile, Henderson ha fatto una figura esausta nel terzo round. Bisping ha quindi intensificato i suoi attacchi con maggiore intensità.

Di conseguenza, Bisping ha insaccato una vittoria all’unanimità.

UFC Purse & Payout

A parte la punizione, vincere la rivincita con Henderson ha dato un contributo significativo al bilancio bancario di Bisping. Ha vinto 490.000 dollari in totale. Ha guadagnato 250.000 dollari solo per essersi presentato, e ha guadagnato 150.000 dollari per la vittoria.

mentre riceveva 50.000 dollari di bonus per la Fight Night. 40.000 dollari sono arrivati come soldi dello sponsor Reebok. L’importo totale è di ben 490.000 dollari.

Inoltre, le stime indicano che Bisping ha intascato circa 1 milione di dollari dalla sua quota di denaro PPV. La lotta ha avuto un acquisto PPV di 290.000.

Michael Bisping vs. Georges St-Pierre (UFC 217, 4 novembre 2017)

Dopo un esilio di quattro anni, Georges St-Pierre ha deciso di fare un ritorno in UFC. Ma invece della divisione dei pesi welter, dove ha raggiunto lo status di leggenda, ha deciso di competere nei pesi medi.

Come se salire nella divisione dei pesi non sembrasse abbastanza difficile, St-Pierre ha dovuto affrontare il campione in carica della divisione, Michael Bisping.

Le quote erano strettamente a favore di Bisping per difendere il suo titolo. Tuttavia, il canadese lo ha sorpreso nell’ottagono e ha vinto la lotta attraverso la sottomissione tecnica.

Bisping vs. St-Pierre Payout

Nonostante la sconfitta, Michael Bisping ha rastrellato la più alta quantità di denaro in carriera dalla lotta. Bisping ha guadagnato $500k in borsa garantita, e ha guadagnato $40k più dai soldi di sponsorizzazione.

In totale, ha guadagnato $540k dalla lotta,

D’altra parte, St-Pierre ha avuto un sorprendente $2.5m borsa garantita. Ha lasciato con una vincita totale di 2,58 milioni di dollari.

Michael Bisping Moglie & Famiglia

Michael Bisping ha radici polacche. Suo nonno era polacco. Si trasferì in Inghilterra durante l’invasione tedesca del paese nel 1939. La madre di Bisping, invece, è irlandese.

La moglie di Michael Bisping è Rebecca Bisping. Lei è di Adelaide, Australia, e la coppia si è incontrata in Australia nel 1999. Dopo essersi frequentati per 15 anni, hanno legato il nodo nel 2014.

Micheal e Rebecca sono genitori di tre bambini. Hanno due figli Callum Bisping e Lucas Bisping. Callum è un lottatore di livello universitario e ha vinto i campionati CIF al liceo.

La figlia di Michael Bisping è Ellie Bisping. Lei è la seconda figlia di Bisping.

Michael Bisping Recita

Bisping aveva lavorato nel suo primo film prima che la sua carriera nelle MMA decollasse. Beatdown era un progetto di basso profilo, ma in seguito ha lavorato in film e serial mainstream nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Ha lavorato in due film britannici usciti nel 2014 (Plastic e The Anomaly). Nel 2017, ha lavorato nel suo primo film di Hollywood XXX: Il ritorno di Xander Cage.

Bisping è apparso anche nel reboot di Twin Peaks nel 2017. Ha rivelato di essere un fan della serie originale del 1990.

Michael Bisping interpreterà se stesso in Built for This. Il documentario uscirà alla fine di quest’anno. Tuttavia, la data di uscita potrebbe cambiare a causa della pandemia.

Michael Bisping tifoso del Manchester United

Michael Bisping è un tifoso del Manchester United da sempre. Spesso visita l’Old Trafford per vedere i Red Devils giocare dal vivo. Il Man United si è congratulato con Bisping dopo la sua vittoria contro Dan Henderson.

Interessante, Henderson è un fan del Manchester City, i rivali del Man United.

Michael Bisping Podcast & Libro

Michael Bisping fa un podcast con lo stand up comedian Luis J. Gomez. Il nome del podcast è Believe You Me. Il duo parla di MMA, cultura pop e quasi ogni angolo della nostra vita quotidiana con un accenno comico, naturalmente.

L’autobiografia di Michael Bisping è uscita nel 2019. Quitters Never Win raccoglie molte storie di Michael Bisping che non abbiamo mai avuto modo di sentire prima.

Final Say

Spero che questo articolo ti abbia dato una visione più profonda del valore netto di Micheal Bisping e della sua vita personale. È un’icona MMA, che ora sta cercando di fare una carriera di successo come personalità dei media.

Articoli correlati:Featured2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.