Lenzuola di bambù, lenzuola di bambù, copripiumini di bambù: Motivi per comprare biancheria da letto di bambù

Quando la persona media pensa alle coperte, materiali come cotone e lino di solito vengono in mente, e anche se questi possono essere molto confortevoli, non sono necessariamente le scelte più ecologiche, igieniche o anche durevoli disponibili. Se siete indecisi se passare alle coperte di bambù, considerate i seguenti vantaggi che aprono gli occhi e come possono migliorare i vostri sonni.

Il bambù è più forte e dura più a lungo del cotone

Se confrontate una coperta di bambù con una di cotone, troverete che il bambù è senza dubbio molto più forte. Il bambù è molto potente come materia prima. Questo ingrediente funziona bene quando le fibre vengono filate in tessuto e utilizzate per creare belle lenzuola, copripiumini, piumini e altri accessori per la notte ecologici. In molti casi, il bambù dura 3 volte di più di prodotti simili in cotone. Inoltre non perderanno la loro attraente morbidezza, anche dopo molti lavaggi, che ci crediate o no, in realtà diventano più morbide. Inoltre, le lenzuola bianche di bambù rimangono bianche e non diventano grigie o gialle!

Il bambù ha molti vantaggi ambientali

Adoriamo usare il bambù come materia prima nelle nostre lenzuola. Per quanto sia resistente, il bambù può essere tessuto in uno dei tessuti più morbidi e confortevoli della terra. Sapevi che il bambù è una delle risorse naturali a crescita più rapida del pianeta (può crescere fino a un metro al giorno). Mentre il bambù usa solo 12 galloni di acqua per produrre una libbra di tessuto, il cotone richiede oltre 200 volte di più. Un altro argomento a favore dell’uso del bambù è che non richiede di essere ripiantato dopo la raccolta perché la sua vasta rete di radici fa continuamente germogliare nuovi steli. Le radici attirano la luce del sole e i gas serra e li convertono in nuova crescita verde. Il bambù cresce senza il bisogno di trattori che consumano petrolio e di pesticidi e fertilizzanti velenosi, e infatti quando il Giappone ha bombardato Hiroshima, il bambù è stata la prima pianta a ricrescere, riportando il verde sulla terra.

Confrontate questo con l’uso del cotone tradizionale. I pesticidi e i fertilizzanti sono usati nella produzione del cotone con il 25% dei pesticidi del mondo e il 7% dei fertilizzanti del mondo provenienti dal cotone. Il cotone è il maggior consumo d’acqua tra tutti i prodotti agricoli, esaurisce il suolo e favorisce il cambiamento climatico. Ci possono volere 2.700 litri per produrre il cotone necessario per fare un singolo lenzuolo e World WildLife (un’organizzazione internazionale non governativa fondata nel 1961, che lavora nel campo della conservazione della natura selvaggia e della riduzione dell’impronta dell’umanità sull’ambiente) sostiene che gli attuali metodi di produzione del cotone sono insostenibili dal punto di vista ambientale.

Il bambù è estremamente morbido

Le lenzuola di bambù e altri tipi di biancheria da letto in bambù tendono ad essere estremamente morbide e lisce. A seconda di come le fibre sono filate, il materiale può assomigliare alla seta o al cashmere. Questa consistenza è prodotta dalla forma rotonda della fibra di bambù. I dormiglioni esigenti apprezzeranno anche la versatilità del bambù. È caldo come la flanella ma conserva la traspirabilità dei tessuti sintetici come la Lycra. Questo sembra contraddittorio, ma in realtà permette alla federa o al piumone di bambù di adattarsi alle esigenze di temperatura del tuo corpo.

Il tessuto di bambù mantiene il tuo letto pulito e senza germi più a lungo

Ogni giorno, passiamo ore nei nostri letti, quindi naturalmente ci lasciamo dietro cose invisibili. Germi e batteri possono prosperare nel calore del vostro accogliente materasso e cuscini. L’ambiente nel tuo letto è reso ancora più invitante quando l’umidità è prodotta dal sudore del tuo corpo. Passare alle lenzuola di bambù è un buon modo per prevenire questa situazione. Il bambù contiene naturalmente proprietà antibatteriche e antifungine che eliminano la necessità di pesticidi. Quando viene filato in fibre, questo stesso effetto funziona sia che si usi un piumino, una federa o un copripiumino di bambù. Uno studio effettuato da Shanghai Tenbro Bamboo Textile LTD ha rivelato che dopo 50 lavaggi industriali, il tessuto fatto al 100% di bambù era più del 70% efficace nel respingere i batteri vivi che gli venivano messi sopra.

Le lenzuola resistenti alle macchie hanno un aspetto migliore più a lungo

Le lenzuola di bambù sono resistenti alle macchie. Questa è una buona cosa considerando quanto a lungo il materiale di solito dura. Non solo la vostra biancheria da letto rimarrà comoda e intatta, ma è anche meno probabile che inizi a sembrare consumata o invecchiata a causa delle macchie. La parte migliore è che questa qualità si verifica naturalmente, quindi non vengono aggiunte sostanze chimiche per ottenere questo effetto. Inoltre non avrete bisogno di usare candeggina o detergenti aggressivi per mantenere la vostra biancheria da letto in bambù immacolata.

Il bambù è ottimo per la gravidanza, la menopausa e la sudorazione notturna

Certe condizioni possono rendere difficile per alcune persone stare comode mentre dormono. Alcune delle cause più comuni sono la gravidanza, la menopausa e la sudorazione notturna. Le vampate di calore e la gravidanza possono rendere molto difficile dormire e anche se le lenzuola di bambù non fermeranno i sintomi, li asseconderanno grazie alle qualità isolanti e traspiranti del materiale. Le persone che soffrono di sudorazione notturna desiderano le qualità termoregolatrici delle lenzuola di bambù. Essere in grado di rimanere asciutti e comodi, è sicuramente una priorità. Le stesse caratteristiche che danno al tessuto di bambù la sua assorbenza, gli conferiscono anche le sue sorprendenti capacità di assorbimento.

Il bambù è completamente sostenibile

Uno dei vantaggi più importanti del passaggio a lenzuola e federe di bambù è la sostenibilità del materiale. A differenza di altri tessuti, le fibre di bambù possono essere prodotte senza un impatto negativo sull’ambiente. Il bambù si auto-irrigua, il che significa che non consuma tanta acqua quanto le colture come il cotone. Produce anche più ossigeno di molti altri alberi e può aiutare a ridurre i livelli di anidride carbonica. Le lenzuola di bambù sono tra le più ecologiche disponibili oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.