Il governatore della Pennsylvania Tom Wolf ha giurato di porre il veto a qualsiasi legge anti-scelta che attraversa la sua scrivania mentre un’ondata di nuove leggi che limitano gli aborti inonda il paese, ma la sua promessa non sta fermando i repubblicani dello stato dal lavorare per passare leggi più severe.

La Camera dei Rappresentanti della Pennsylvania ha approvato questo mese una legge che vieterebbe gli aborti al solo scopo di una diagnosi prenatale della sindrome di Down, saltando la precedente legislazione che vieta gli aborti semplicemente per selezionare il sesso di un bambino.

In base alla legge attuale, una donna può ricevere un aborto fino a 24 settimane nella sua gravidanza. Prima che un aborto sia eseguito, tuttavia, ci deve essere un periodo di 24 ore tra l’incontro con un medico per la consulenza richiesta dallo stato e la procedura. Gli aborti possono essere eseguiti dopo le 24 settimane in Pennsylvania se la salute della donna è in pericolo.

Il legislatore dell’Illinois martedì si è mosso per rafforzare i diritti all’aborto.

I membri della Camera di quello stato hanno votato 64-50 per approvare una legge che annullerebbe i divieti su alcuni aborti a termine e metterebbe fine alle sanzioni penali per i medici che eseguono aborti, ha riportato l’Associated Press.

Il governatore del vicino Missouri la scorsa settimana ha firmato una legge che vieta gli aborti oltre le otto settimane di gravidanza, tranne che per i casi di stupro o incesto, ha riferito l’AP.

Questo è stato uno dei sei stati ad adottare restrizioni più severe o divieti sull’aborto – una lista che include diversi luoghi nel profondo sud e un vicino della Pennsylvania.

Una nuova legge in Alabama vieta gli aborti tutti insieme. Georgia, Kentucky, Mississippi e Ohio hanno approvato disegni di legge che non permettono l’aborto oltre le sei settimane, o quando i medici possono tipicamente rilevare un battito cardiaco fetale.

Mercoledì, la legislatura dello stato della Louisiana ha approvato uno dei divieti di aborto più severi del paese, avanzando una legge che vieta la procedura una volta che c’è un battito cardiaco fetale rilevabile, già dalla sesta settimana di gravidanza. Il governatore democratico John Bel Edwards ha detto che firmerà la legge.

La Carolina del Sud è andata avanti con una legge sul battito cardiaco che comporterebbe una multa di 10.000 dollari o due anni di prigione per i medici che eseguono aborti dopo sei settimane, ha riportato The State in Columbia, S.C. Il Tennessee sta lavorando per approvare una legislazione simile.

La legge più forte, e la prima, a vietare completamente l’aborto, secondo il New York Times, viene dall’Alabama – che non tiene conto dei casi di stupro o incesto ma include eccezioni se la vita della madre è a rischio. Qualsiasi medico che esegua un aborto affronta un’accusa di reato che comporta fino a 99 anni di prigione se condannato.

Una causa intentata dall’American Civil Liberties Union e Planned Parenthood mira a bloccare la legge, che entrerà in vigore a novembre a meno che non sia bloccata da un giudice.

Nel corso degli anni, una serie di leggi sull’aborto sono state proposte alla Camera dei rappresentanti della Pennsylvania, compreso un tentativo di mettere fuori legge gli aborti a 20 settimane. Quel disegno di legge è passato alla Camera e al Senato, ma è stato posto il veto da Wolf nel dicembre 2017.

La rappresentante statale Stephanie Borowicz, R-Clinton, ha proposto una legge sul battito cardiaco a febbraio, ma deve ancora trovare un co-sponsor prima che possa essere presentata alla Camera.

“Questa legislazione sarà un altro grande grido di battaglia per noi per salvare i bambini in questo stato e possibilmente in tutta la nazione”, ha scritto Borowicz nella sua proposta.

Pennsylvania è uno dei sei stati – insieme a Florida, Massachusetts, New York, Nevada e Rhode Island – che permette gli aborti fino a 24 settimane. Più di 20 stati hanno regole di tempo più clementi.

La Corte Suprema degli Stati Uniti nel 1973 ha stabilito in Roe contro Wade che gli aborti sono legali fino a quando il feto raggiunge la vitalità, tra 24 e 28 settimane.

“Ci sono disegni di legge che circolano in altre parti degli Stati Uniti – Georgia, Alabama e anche qui in Pennsylvania – disegni di legge anti-choice che cercano di mettere un politico tra una donna e il suo medico quando si tratta di una delle decisioni mediche più importanti che lei farà mai”, ha detto Wolf in un recente video pubblicato su Twitter. “Voglio solo che sappiate che se una tale legge dovesse mai arrivare sulla mia scrivania, metterei il veto.”

Megan Tomasic è una scrittrice del Tribune-Review. Puoi contattare Megan al 724-850-1203, [email protected] o via Twitter .

Supporta il giornalismo locale e aiutaci a continuare a coprire le storie che contano per te e la tua comunità.

Supporta il giornalismo ora >

Categorie:Notizie | Pennsylvania | Top Stories

Le newsletter giornaliere e settimanali di TribLIVE forniscono le notizie che vuoi e le informazioni di cui hai bisogno, direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.