Lasciatemi iniziare dicendo che io amo Olivia Pope, forse anche più di Fitz. Ma anche così, dirò anche che Fitz ha assolutamente sbagliato ad invadere l’Angola occidentale, anche se così facendo ha salvato la vita di Olivia. E mentre ovviamente non voglio che Olivia muoia, il fatto che Fitz, l’uomo più potente sulla faccia della Terra, si sia lasciato mettere all’angolo e abbia ceduto ad un gruppo di ostaggio che ha preso delle palle di merda, lo rende uno dei personaggi più inutili di Scandal.

Prima di tutto, l’ovvio: Fitz potrebbe essere, come il rapitore “Ian” dice ad Olivia, “solo un uomo”, ma è anche il Presidente degli Stati Uniti d’America. E’ stato eletto per fare ciò che è meglio per il paese. E lui semplicemente cede? Invece di essere forte e forse lontanamente degno della carica per cui è stato eletto, si lascia ricattare in una guerra straniera. Sacrifica chissà quante vite per quando tutto questo sarà finito – incluse le vite dei soldati americani di cui è il comandante in capo, con tutte le gravi responsabilità che ne derivano – per una persona? Anche se quella persona è Olivia, questo è inaccettabile.

Che ci porta al punto forse ancora più egregio. Fitz è il comandante in capo della forza militare più potente della storia del mondo, responsabile delle organizzazioni di spionaggio (sia straniere che nazionali) più invadenti e sconfinate di sempre, proprietario di una rete di satelliti che può guardare ogni punto della superficie terrestre. E non poteva nemmeno provare a fare un gioco? Non poteva nemmeno provare a coinvolgere Cyrus se non dopo che il danno era già stato fatto. Non ha nemmeno escogitato un modo per contattare Jake da solo.

Invece di Fitz che cerca di fare qualcosa, il destino di Olivia Pope è stato lasciato a tre ex agenti del B6-13 che lavorano in qualche ufficio costoso di Washington, e il fottuto Andrew ha una presa a tempo indeterminato sullo Studio Ovale. E per quanto mi riguarda, è tutta colpa di Fitz. Se non altro, è stata colpa di Fitz se siamo rimasti bloccati con Andrew, tanto per cominciare. E ora questo psicopatico affamato di potere sta chiamando tutti i colpi.

E invece di fare tutto il possibile per essere il tipo di uomo che vale tutte le cose che la gente ha fatto per mettere questo presunto uomo notevole in carica e controllare la situazione trovando una terza opzione, Fitz lo sta solo lasciando fare.

Immagine: Nicole Wilder/ABC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.