Nel corso delle 11 stagioni di “Happy Days”, una creazione di Garry Marshall che sarebbe diventata una delle sitcom più popolari della storia della televisione, Joanie fu trasformata da una giovane adolescente che si lamentava di essere mandata nella sua stanza ad un personaggio importante dello show. Nelle stagioni successive, l’interesse amoroso di Joanie per l’aspirante musicista Chachi Arcola, interpretato da Scott Baio, divenne una linea narrativa importante.

Nel 1982, i due personaggi ebbero uno show tutto loro, “Joanie Loves Chachi”, una commedia ampiamente criticata che seguiva le loro avventure romantiche e le loro attività musicali a Chicago. Mentre “Happy Days” fu un successo numero 1, lo spinoff – uno dei tanti generati da “Happy Days” – durò solo 17 episodi.

Immagine

Ms. Moran sul set di “Happy Days. “Credit…ABC, via Photofest

Il fallimento dello show segnò una rapida fine della carriera di attrice della signora Moran e delle sue opportunità a Hollywood. Aveva solo 22 anni quando lo show finì, ma nonostante apparizioni minori in altri show, non ebbe mai un altro ruolo da protagonista.

Dopo la fine dello show, la Moran fu sincera sugli aspetti negativi del crescere sullo schermo sotto i riflettori di Hollywood. Ha detto che poco prima del suo 15° compleanno, i produttori di “Happy Days” hanno iniziato a farle pressione per controllare ciò che mangiava e per indossare abiti più rivelatori. “Improvvisamente volevano che perdessi peso e diventassi questa cosa sexy”, ha detto in un’intervista nel 1983.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.