Molte donne confondono il sanguinamento da impianto con un ciclo mestruale leggero. Ci sono alcuni passi che le donne possono fare per aiutarle a identificare cosa sta succedendo:

Ispezionare il sangue

Prima di tutto, il sangue stesso può fornire alcune risposte. Il sanguinamento da impianto di solito ha un aspetto diverso dal sanguinamento mestruale. Può essere più scuro del sangue mestruale a causa del tempo supplementare che il sangue impiega per viaggiare attraverso la vagina.

Anche la quantità di sangue è solitamente molto leggera. Il sanguinamento da impianto di solito non dura più di 1 giorno. In alcuni casi, le donne possono sperimentare alcune ore di spotting e niente di più. Alcune donne possono sperimentare una singola macchia di sangue e scarico senza altri segni. Spesso produrrà uno scarico con una tinta rosa o marroncina.

Le mestruazioni di solito producono sangue con più di un colore rosso che dura un paio di giorni o più, con lo scarico che varia da pesante a leggero durante quel tempo.

La maggior parte delle donne sanno come appare il loro normale flusso di sangue e probabilmente noteranno che il sanguinamento da impianto sembra diverso.

Controlla i tempi

Ogni donna che sospetta di avere un’emorragia da impianto dovrebbe pensare ai tempi dall’ultima volta che ha fatto sesso.

L’impianto avviene da 6 a 12 giorni dopo la fecondazione e circa una settimana dopo l’ovulazione. Questo lo colloca vicino o appena prima del momento delle mestruazioni nella maggior parte dei casi. Se è passato più di un mese da quando una donna ha fatto sesso, è improbabile che stia sperimentando il sanguinamento da impianto.

Il modo più semplice per scoprirlo è aspettare qualche giorno e poi fare un test di gravidanza a casa. Questi test funzionano meglio alcuni giorni dopo che il sanguinamento da impianto si è fermato.

Verifica altri sintomi

Condividi su Pinterest
La nausea mattutina è un sintomo che può aiutare una donna a identificare il sanguinamento da impianto.

I sintomi associati alla gravidanza possono anche aiutare le donne a identificare la differenza tra il sanguinamento da impianto e le mestruazioni.

Un sintomo facilmente identificabile è la nausea mattutina. Una sensazione di nausea di prima mattina può essere un segno di gravidanza e di solito non è un segno di mestruazioni regolari. Questa nausea può anche essere scatenata da certi odori quotidiani, come la carne, l’aglio o gli animali domestici.

Un altro sintomo causato dall’impianto è il crampo, che si verifica quando l’uovo si attacca alla parete dell’utero. Questi crampi sono spesso molto leggeri rispetto a quelli che molte donne sperimentano durante un periodo regolare.

La tenerezza del seno può anche essere un segno di gravidanza, soprattutto nelle donne che non sperimentano dolore al seno durante le mestruazioni.

Altri sintomi possono essere più difficili da valutare, come gli sbalzi di umore e le voglie di cibo. Questi possono essere un segno sia della gravidanza che della sindrome premestruale (PMS).

Si tratta di sintomi difficili da valutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.