Un giorno, ti guardi allo specchio e noti con orgoglio che la tua pelle è quasi chiara. Ma poi succede: Hai un articolo stressante da scrivere, o ti sei abbuffato di pizza a tarda notte, e boom! Acne. Ci sono passata ed è frustrante, per non dire altro. L’acne non doveva finire quando ti sei diplomato al liceo? Per fortuna, ci sono molte soluzioni semplici per questo problema comune. Anche se nessuno potrà mai sbarazzarsi completamente di quelle fastidiose macchie rosse, i seguenti consigli saranno sicuramente d’aiuto.

Che cosa causa breakout improvvisi?

Stress

Non è un segreto: lo stress ha conseguenze dannose sulla tua salute, e la tua pelle non fa eccezione. Il Dr. Kenneth Mark, un dermatologo di New York City, spiega che essere agitati è una delle cause più comuni di breakout improvvisi, soprattutto in un ambiente frenetico come un campus universitario. Lo stress porta alla sovrapproduzione di sebo e all’ostruzione dei pori; queste due cose combinate sono la ragione per cui appaiono i brufoli. Quindi, quando sei stressato per quel compito o per la tua vita sentimentale, è più probabile che ti vengano quei piccoli brufoli malefici.

Ormoni

Secondo il Dr. Mark, il tuo ciclo ormonale è una delle altre cause principali di scoppi inaspettati. L’acne è comune durante la sindrome premestruale, perché i livelli dell’ormone progesterone aumentano. In combinazione con il testosterone, questo ormone porta alla produzione di sebo e lavora per stringere i pori, che è il motivo per cui la gente scoppia in questo periodo del mese.

Cibi grassi

Una dieta sana è cruciale per la tua routine di bellezza e lascerà la tua pelle più chiara (e bella) che mai. Al contrario, se ci si lascia andare a spuntini notturni o pinte di gelato, ci si può ritrovare con un brutto brufolo. “Mentre tradizionalmente ci è stato insegnato che la dieta non influenza l’acne, c’è una nuova scuola di pensiero che implica che effettivamente ciò che mangiamo potrebbe anche giocare un ruolo”, dice il dottor Mark. “Ha senso: siamo ciò che mangiamo”.

Sudore

Che tu abbia indossato un cappello quel giorno, che tu sia rimasto troppo tempo al telefono o che tu non ti sia lavato la faccia dopo l’allenamento, lasciare del sudore sul tuo viso porterà inevitabilmente ad un’eruzione. Questo accade perché il sudore “è un irritante fisico che può ostruire i pori”, secondo il Dr. Mark.

Come si possono prevenire i breakout improvvisi?

Esfoliare regolarmente

Sappiamo di lavare e idratare il nostro viso ogni giorno, ma non sempre si pensa di esfoliare. Secondo il Dr. Mark, questo è super importante. “Tutta l’acne inizia con pori intasati”, dice. “Usare un esfoliante quotidiano è fondamentale. Qualcosa di semplice come il lavaggio Neutrogena per l’acne con il 2% di acido salicilico una o due volte al giorno può raggiungere questo obiettivo”. Ci sono anche alcuni prodotti meno duri per la pelle sensibile.

Farsi prescrivere

Questa non è sicuramente la soluzione più semplice, ma andare dal dermatologo può spesso essere il modo più efficace per prevenire l’acne. “Ci sono anche farmaci da prescrizione topica e, per quelli con acne abbastanza grave, farmaci orali come gli antibiotici o anche la pillola anticoncezionale”, dice il dottor Mark. Poiché questi trattamenti non sono disponibili al banco, è necessario consultare un esperto se si pensa che potrebbero essere giusti per voi.

Fate un peeling chimico mensile

Se siete in grado di vedere un dermatologo ma non volete prendere un farmaco su base regolare, “un altro grande metodo preventivo è il peeling chimico mensile in ufficio”, suggerisce il dottor Mark. “Si tratta di peeling ‘superficiali’ in cui un acido o una combinazione di acidi viene applicato alla pelle, che serve ad esfoliare lo strato morto di cellule della pelle e a liberare i pori”. Non puoi andare dal tuo dermatologo (o lo trovi troppo costoso)? Prova un peeling casalingo per rimuovere delicatamente le impurità e lasciare la pelle pulita e senza macchie.

Destress

E’ probabilmente più facile a dirsi che a farsi, ma prendere una pausa può davvero fare molta strada quando si tratta di pelle pulita. Quindi parla con un amico, fai shopping online, fai un po’ di yoga o cammina intorno all’isolato. La tua pelle ti ringrazierà!

Come trattare un breakout improvviso?

Prova una crema o un gel da banco

Uno dei modi più semplici per trattare un breakout è andare nella tua farmacia locale e prendere una crema o un gel che contiene perossido di benzoile. Questo ingrediente è un antisettico che uccide i batteri associati all’acne.

Un’altra alternativa al perossido di benzoile è l’acido salicilico, un ingrediente esfoliante che libera i pori. Detto questo, per capire quale sia il migliore per te, potresti aver bisogno di consultare un esperto. Ma qualsiasi prodotto usiate, assicuratevi di idratare la vostra pelle regolarmente, poiché queste sostanze chimiche aggressive possono seccarla, portando la vostra pelle a produrre ancora più olio e causando più scoppi.

“Se avete accesso e tempo, il modo migliore per stroncare un brufolo sul nascere è andare dal dermatologo per un’iniezione di medicine”, dice il dottor Mark. “Di solito sarà sparito o almeno molto diminuito entro 24 ore.”

Non picchiettare la tua pelle

Ti hanno probabilmente detto di non prendere mai un brufolo, e con buona ragione. “Non farete altro che aumentare l’infiammazione, renderlo più evidente e persino aumentare il rischio di cicatrici”, dice il dottor Mark. Quindi tieni le mani lontane dal viso, a tutti i costi.

Prova un rimedio casalingo

Ci sono molti ingredienti casalinghi che puoi usare per trattare un brufolo. Tampona il tuo brufolo con del dentifricio o un’aspirina schiacciata (puoi mescolarla con acqua per creare una pasta) che lasci in posa per tutta la notte, o di giorno, puoi provare a mettere un po’ di succo di limone sul brufolo.

Prova un trattamento notturno

Se non sei convinto che i metodi fai da te funzionino e non puoi permetterti di vedere un dermatologo in un momento di crisi, perché non provare un trattamento notturno? Usa un cotton fioc per applicare la famosa lozione essiccante di Mario Badescu, che usa una formula di acido salicilico, calamina e altri ingredienti per eliminare i brufoli durante la notte.

Le irruzioni improvvise sono a dir poco fastidiose, e tra gli spuntini notturni e le sessioni di studio, capitano troppo spesso al college. Ma con questi consigli e trucchi, dovresti essere ben equipaggiato per sbarazzarti di quelle piccole macchie malefiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.