Le infestazioni di muffa sul legno in casa, sia sui mobili che sui pavimenti o sul terrazzo, sono antiestetiche. Ancora più importante, può essere pericoloso per la salute e ha il potenziale di distruggere completamente il legno. Pertanto, è imperativo agire non appena si notano segni di muffa.

Tre tipi comuni di muffa possono crescere sul legno, che possono essere identificati e rimossi di conseguenza. Il legno è un materiale poroso, quindi può essere più impegnativo rimuovere la muffa. Fortunatamente, c’è una gamma di prodotti e tecniche efficaci che puoi usare per ucciderla.

Poi, una volta che il legno è libero dalla muffa, assicurati di prendere misure preventive per proteggerlo dalla muffa in futuro.

Come identificare la muffa sul legno

Il legno è noto per la crescita della muffa perché assorbe facilmente l’acqua – rendendolo un ambiente perfetto per la crescita della muffa (1). Se notate macchie di punti neri, striature verdi o scolorimento bianco sulle vostre superfici in legno, questo è un segno di crescita della muffa. Dovrai agire immediatamente.

Centinaia di specie di muffa sono presenti in ambienti interni ed esterni. Mentre molte specie di muffa sono sicure, alcune possono essere pericolose per la tua salute, specialmente se crescono all’interno della tua casa (2).

Capire i diversi tipi di muffa

I tre tipi più comuni di muffa possono essere identificati dal loro colore – nero, bianco e verde. Ci sono differenze significative tra queste tre specie di muffe. Perciò è una buona idea avere una conoscenza di ciascuna di esse in modo da conoscere la gravità del tuo problema di muffa.

Muffa nera

Muffa nera

Muffa nera

Molti tipi di muffa possono essere neri e sono innocui. Tuttavia, uno dei tipi più pericolosi di muffa nera è lo Stachybotrys chartarum.

Perché rilascia micotossine, l’esposizione a questa muffa nera può causare seri problemi di salute. L’esposizione a queste può anche portare a problemi respiratori così come mal di testa e altro (3). Quindi, se notate segni di questo tipo di muffa sulle vostre superfici in legno, dovreste agire il più rapidamente possibile.

La muffa nera ha bisogno di più umidità di altri tipi di muffa per crescere. Di conseguenza, è più probabile che si trovi in luoghi umidi o in aree dove c’è stato un allagamento o una perdita d’acqua (4).

Purtroppo, questo tipo di muffa ha radici più profonde degli altri tipi di muffa. Naturalmente, questo la rende più difficile da eliminare, specialmente se ha infestato superfici porose come il legno.

Muffa bianca

La muffa bianca ha un aspetto polveroso e filamentoso e non è tossica. Tuttavia, un ambiente ammuffito in casa può ancora causare problemi di salute per te e la tua famiglia.

La muffa bianca cresce su materiali organici, come legno, tessuto, cibo e tappeti. La crescita della muffa su una struttura in legno può causare marciume e distruggerla se non viene affrontata. Dovresti agire per rimuoverla prima che causi danni permanenti al legno della tua casa.

Muffa verde

Il termine “muffa verde” si applica a una varietà di specie e di solito ha una struttura morbida e sfocata. Questo tipo di muffa cresce sul cibo rovinato come il pane e la frutta. La troverete anche in aree della vostra casa dove c’è un problema di acqua.

La muffa verde può essere dannosa. Anche se non è così pericolosa come la muffa nera, può comunque causare problemi medici. Quindi dovresti assicurarti di sbarazzartene non appena vedi dei segni di crescita.

Qualunque sia il tipo di muffa che noti crescere sul legno in casa tua, è consigliabile rimuoverla immediatamente prima che diventi un problema grave.

Prodotti per rimuovere la muffa dal legno

Ci sono numerosi modi per liberarsi della muffa dal legno. Si possono usare prodotti ecologici e naturali o prodotti chimici.

Diversi prodotti sono adatti a diversi tipi di legno. Dipende se il legno è stato dipinto o macchiato, rendendolo non poroso, o se è non dipinto e non macchiato, rendendolo poroso. Su legno non poroso, la muffa rimane sulla superficie, ma se su legno poroso, allora le radici saranno all’interno del legno.

  • Vodka: Questo potrebbe sorprendervi, ma la vodka è molto efficace per uccidere la muffa sul legno dipinto o tinto. Inoltre, disinfetta anche la superficie.
  • Borace: Questa polvere bianca per la casa può essere usata solo su legno trattato non poroso. Uccide la muffa e previene una nuova crescita. Tuttavia, poiché deve essere mescolato con acqua, potrebbe danneggiare il legno poroso e peggiorare il problema.
  • Aceto bianco distillato: L’aceto è un modo molto efficace per rimuovere la muffa sulla maggior parte delle superfici di legno. Penetrerà nel legno e ucciderà la muffa alle radici.
  • Detersivo per piatti: Il detersivo liquido per piatti mescolato con acqua calda è molto efficace per uccidere la muffa sul legno dipinto o tinto.
  • Perossido di idrogeno: Perossido di idrogeno ha proprietà antimicotiche, antivirali e antibatteriche, rendendolo estremamente efficace per uccidere la muffa su superfici porose come il legno (5).
  • Mold Armor: Questa soluzione ad azione rapida e potente uccide la muffa e forma un sigillo protettivo che ne impedisce la ricrescita.
  • Siamons International Mold Control: Questo spray sicuro ed efficace può essere utilizzato su mobili in legno, un ponte in legno composito e qualsiasi altro tipo di legno nella vostra casa che può essere affetto da muffa. Uccide la muffa ed elimina l’umidità, che aiuta a prevenire la ricrescita della muffa.
  • Sporicidin Mold Stain Cleaner: Questa è una formula altamente concentrata e potente per il trattamento della muffa sul legno.

Prendere nota

Evitare di usare la candeggina per rimuovere la muffa dal legno. Non penetra abbastanza nella superficie per uccidere efficacemente la muffa e funziona solo su superfici dure come le piastrelle. Peggio ancora, può danneggiare il legno ed essere tossica.

Come rimuovere la muffa dai mobili di legno

Se hai a che fare con una muffa leggera su mobili di legno che sono stati dipinti o colorati, è probabile che la muffa sia solo in superficie. Può essere rimossa mettendo i mobili alla luce diretta del sole. Si può anche pulire con aceto bianco distillato, detersivo per piatti, borace o anche vodka.

Ma, per rimuovere la muffa dal legno, iniziare aspirando le spore sciolte con l’accessorio spazzola morbida. Poi usa uno dei metodi seguenti:

Luce del sole

Un modo efficace per rimuovere la muffa leggera e gli odori di muffa dai mobili in legno è quello di metterli fuori alla luce diretta del sole. Le spore della muffa prosperano dove c’è umidità, alta umidità e buio. Pertanto, la luce del sole e l’aria fresca sono un modo potente per uccidere le spore della muffa.

Avrete bisogno di portare i mobili all’aperto la mattina presto e riportarli dentro prima del tramonto. Puoi ripetere questa operazione per un altro giorno o due, se necessario. Ricordati di controllare le previsioni del tempo per assicurarti che i tuoi mobili non si inzuppino in un acquazzone.

Per risultati ancora migliori, spruzza leggermente i mobili con una soluzione di aceto bianco distillato e acqua la mattina quando li metti fuori.

Detergente per piatti

Se non è pratico portare i mobili all’esterno, puoi pulirli con detersivo per piatti diluito. Mescolare uno spruzzo generoso di detersivo per piatti in un secchio di acqua calda. Usando una spazzola a setole morbide, strofina delicatamente l’area interessata.

Quando hai finito di pulire, pulisci la superficie con un panno umido per sciacquarla. Se la muffa è stata rimossa, è possibile pulire la superficie con uno straccio asciutto. Ma se c’è ancora muffa sul mobile, dovrai ripetere il processo.

Aceto

Aggiungi aceto bianco distillato in una bottiglia spray e spruzza bene il mobile. Lasciare agire per un’ora, poi pulire la superficie con un panno umido pulito.

Vodka

Riempire una bottiglia spray con della vodka economica (non sprecare la roba buona) e applicarla sulla superficie interessata. Lasciate agire per circa 10 minuti, poi strofinate via la muffa con una spugna.

Inoltre, dovreste spostare i mobili all’esterno per farli asciugare alla luce diretta del sole, o aprire le finestre per ventilare la stanza. Questo aiuterà i mobili di legno ad asciugarsi il più velocemente possibile.

Borax

In un secchio, mescolare una tazza di borace con un gallone di acqua. Applicare la soluzione con uno straccio e strofinare fino a quando la muffa è sparita.

Poi, pulire i mobili con un panno pulito per rimuovere la soluzione in eccesso. Poi lasciare i mobili ad asciugare, idealmente al sole. Una volta che il legno è completamente asciutto, puoi applicare alcune gocce di olio di lino su un panno di lino pulito e pulire la superficie.

Rimuovere la muffa da pavimenti e soffitti in legno

Se hai una muffa superficiale sul tuo pavimento o soffitto in legno, il tuo primo passo deve essere identificare la fonte della muffa. Questo significa che dovrai cercare eventuali segni di danni causati dall’acqua (come perdite) che possono aver causato la muffa.

Poi, dovrai eliminare tutti i mobili nella stanza. Questo aiuta a esporre l’intera area che è stata colpita dalla muffa.

Poi, preparate una bottiglia spray di aceto, sapone per i piatti e acqua. Spruzzare sull’area interessata, lasciare riposare per 10 minuti e pulire con un panno. Questo ucciderà qualsiasi muffa viva prima che si diffonda.

Assicurati di pulire l’area con un panno pulito e bagnato per rimuovere qualsiasi soluzione una volta che la muffa è andata via. Una volta che il pavimento si è completamente asciugato, è possibile rimettere i mobili al loro posto. Tuttavia, si consiglia di controllare l’area nelle prossime settimane per assicurarsi che la muffa non sia ritornata.

Se la muffa è penetrata nel pavimento o nel soffitto in legno, si può provare a usare il perossido di idrogeno o una soluzione chimica professionale. Applicare sul legno interessato e lasciare che la soluzione si impregni per qualche minuto, poi usare una spazzola a setole dure e strofinare la muffa.

Tenere a mente

Indossare l’attrezzatura protettiva quando si lavora per rimuovere la muffa. Si consiglia di indossare guanti di gomma e una maschera protettiva. E non dimenticare di accendere un ventilatore o aprire le finestre per ventilare la stanza.

Come sbarazzarsi della muffa sui ponti di legno

I ponti di legno sono particolarmente soggetti alla muffa perché sono all’aperto ed esposti agli elementi. Il modo più efficace per sbarazzarsi della muffa sui vostri ponti è quello di mescolare un terzo di una tazza di detersivo per bucato per gallone di acqua. Immergere una spazzola dura nella soluzione e strofinare il ponte.

Se il legno è macchiato dalla muffa, potrebbe essere necessario fare di più. Usare un detergente specializzato per ponti contenente candeggina all’ossigeno che aiuterà a rimuovere qualsiasi macchia. Dopo aver rimosso la muffa, è consigliabile applicare uno strato protettivo alla coperta per prevenire la muffa in futuro.

Consigli per prevenire la muffa sul legno

Puoi aiutare a prevenire la muffa che colpisce il legno nella tua casa prendendo alcune misure proattive. Purtroppo, se la muffa è penetrata troppo a fondo nel legno, è molto probabile che sia danneggiato e dovrà essere sostituito.

Il modo più efficace per prevenire la crescita della muffa sul legno è mantenere la superficie del legno asciutta. Per fare questo è necessario asciugare le aree bagnate il più presto possibile. È anche fondamentale controllare l’umidità e i livelli di umidità della vostra casa – mantenere l’umidità sotto il 60 per cento (6).

Potete ridurre al minimo l’umidità utilizzando un deumidificatore, in quanto questo rimuoverà l’umidità dall’aria. Puoi anche aprire le finestre il più spesso possibile per ventilare le stanze e permettere all’aria fresca di circolare.

Rimuovere la muffa

E’ essenziale osservare i segni della muffa sulle superfici di legno. Dovrete prendere provvedimenti per liberarvene non appena inizia a crescere – prima che si diffonda troppo e diventi un problema serio.

Se avete bisogno di sapere come rimuovere la muffa dal legno, speriamo di avervi dato abbastanza consigli. Vari trattamenti naturali e chimici uccidono la muffa e prevengono la futura crescita della muffa.

Tuttavia, la prevenzione batte la cura. Quindi, prendere misure per prevenire condizioni di umidità nella vostra casa e assicurarsi di riparare rapidamente eventuali perdite d’acqua sono le soluzioni migliori per fermare la crescita della muffa sul legno.

Si può fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.