Pubblicato il 10 giugno 2020 e aggiornato il 5 novembre 2020

rosso-capelli del bambino

Se il tuo bambino è nato con una testa piena di capelli, o hai aspettato settimane per vedere i primi ciuffi spuntati, il tuo cuore ora si riempie ogni volta che arruffiani quelle morbide ciocche. Notate una maggiore crescita ad ogni bagno e, con il passare delle settimane, intravedete come sarà il vostro bambino nelle settimane e nei mesi a venire.

Ma il colore dei capelli di un bambino può cambiare nel tempo. Tu stessa potresti essere passata da bionda a bruna o da capelli castano scuro a chiari durante la tua infanzia. Quindi, man mano che crescono altre ciocche, la domanda che pende sempre è: “Di che colore saranno i capelli del mio bambino?”

Come funziona il colore dei capelli

I capelli hanno una struttura semplice composta da tre parti fondamentali: fusto del capello, cuticola e bulbo del capello. Il fusto del capello è la parte visibile del capello che sporge dalla pelle. Il fusto del capello è ancorato appena sotto la superficie della pelle grazie al follicolo pilifero. Alla base del follicolo pilifero si trova il bulbo pilifero, che è dove le cellule viventi si dividono e creano il fusto del capello. Un tipo di cellula all’interno del bulbo pilifero influisce direttamente sul colore dei capelli:

  • Melanociti- I melanociti sono cellule produttrici di melanina che influenzano i pigmenti corporei tra cui il colore della pelle, degli occhi e dei capelli. Questo è il motivo per cui sono spesso chiamati cellule di pigmento. Sono presenti in tutto il corpo, ma sono i melanociti alla base del bulbo pilifero che danno il colore al fusto dei capelli. Quando le persone invecchiano, i melanociti nel loro bulbo pilifero muoiono, lasciando i fusti dei capelli grigi.

I melanociti iniettano la melanina (o pigmento) nei cheratinociti, che sono cellule che creano la cheratina. La cheratina è la proteina che costituisce i capelli, la pelle e le unghie. La melanina che si trova all’interno della cheratina dei capelli è il modo in cui i capelli prendono il loro colore.

Ci sono diversi tipi di melanina che possono cambiare il colore dei capelli:

  • L’eumelanina è la melanina più diffusa nel corpo umano. Dà luogo a toni neri e marroni e dà pigmento sia alla pelle che ai capelli.
  • La feomelanina dà luogo a toni rossi. Questa melanina è presente non solo nei capelli ma dà anche alle nostre labbra il loro colore rosa.

Cosa rende il colore dei capelli quello che è?

Il colore dei capelli è determinato dalla quantità e dal tipo di melanina prodotta dai melanociti. Mentre l’eumelanina detta quanto sono scuri i capelli, la feomelanina controlla quanto sono rossi i capelli.

  • Chi ha i capelli castano scuro o neri ha fino al 95% di eumelanina nei suoi follicoli. Tuttavia, questo non significa che gli manchi la feomelanina. Questo pigmento rosso più chiaro può essere coperto completamente sotto i capelli scuri, o può dare ai capelli castani una tonalità rossastra in alcune luci.
  • I capelli biondi si verificano in persone che hanno poca eumelanina, ma non hanno nemmeno molta feomelanina.
  • Le persone con i capelli rossi hanno più feomelanina che eumelanina. La quantità di eumelanina influenza il tipo di capelli rossi. I capelli ramati, per esempio, hanno più eumelanina dei capelli biondo fragola, che hanno più eumelanina dei capelli rosso fuoco.

L’intero spettro del colore dei capelli, dal biondo champagne al rosso fuoco al nero carbone, può essere spiegato dai livelli di queste due varietà di melanina.

La genetica e il suo ruolo nel colore dei capelli

Il colore dei capelli è poligenico, cioè più geni interagiscono per creare la pettinatura di un individuo. In parole povere, i geni influenzano la quantità di ogni tipo di melanina prodotta all’interno dei follicoli piliferi.

Un gene in particolare – il gene più conosciuto che influenza il colore dei capelli – è MC1R, che è coinvolto nella creazione di una proteina chiamata recettore della melanocortina 1. Il recettore della melanocortina 1 determina quale tipo di melanina (eumelanina o feomelanina) i melanociti producono alla radice del bulbo pilifero.

Come ricorderete dalla biologia del liceo, i geni hanno forme alternative (chiamate alleli). Questi alleli MCR1 lavorano insieme per formare il colore dei capelli:

  • La maggior parte delle persone ha due geni MC1R funzionanti (uno da ciascun genitore). Quando questo gene è “on”, stimola la produzione di eumelanina. Avere due alleli funzionanti è così comune che il 90% delle persone ha i capelli castani.
  • Alcune persone hanno un gene MC1R che è “off”. Questo gene disattivato provoca una minore produzione di eumelanina. Questo può risultare in tonalità di capelli più chiare, come i capelli biondi.
  • Se entrambe le copie del gene MC1R sono disattivate, questo si traduce in una scarsa o nessuna produzione di eumelanina. Se c’è un’abbondanza di feomelanina, le persone con questo profilo genetico avranno i capelli rossi.

Citato sopra, questo è solo un gene tra i tanti che determinano il colore dei capelli. Gli scienziati hanno trovato fino a una dozzina di geni che giocano un ruolo nelle ciocche di una persona, anche se il livello di coinvolgimento del singolo gene è ancora in fase di comprensione.

Perché il colore dei capelli di un bambino cambia?

Quando il tuo bambino nasce, è ora esposto a una nuova fonte di energia. Il sole. Questa nuova fonte può influenzare il colore degli occhi, il tono della pelle (ad esempio, l’abbronzatura) e il colore dei capelli.

Ma non è chiaro perché la luce del sole dovrebbe far scurire i capelli del tuo bambino nel tempo. Dopo tutto, i raggi UV della luce solare sono noti per decolorare i capelli ossidando la melanina e spogliandone il colore.

Anche se non comprendiamo appieno le ragioni per cui i capelli chiari tendono a scurirsi nel tempo, gli scienziati teorizzano che il cambiamento dei livelli ormonali regola la produzione di eumelanina e feomelanina, aumentando la quantità di eumelanina prodotta nel tempo.

Quando cambia il colore dei capelli di un bambino?

Similmente a quando cambia la struttura dei capelli di un bambino, quando cambia il colore dei capelli di un bambino può dipendere da alcuni fattori. I capelli dei bambini possono cambiare colore durante i loro primi compleanni. Tuttavia, all’età di 5 anni, la maggior parte dei bambini avrà il colore dei capelli da adulto. Tuttavia, in alcuni casi, la produzione continua di eumelanina può aumentare nel tempo, scurendo i capelli fino all’adolescenza.

Quindi quando i capelli di un bambino cambiano colore? È difficile dire esattamente quando. Ma i fattori coinvolti includono: genetica, esposizione al sole e alimentazione (anche se la genetica gioca il ruolo più significativo). Mentre i capelli di tuo figlio cambiano nel corso dei mesi e degli anni, farai un viaggio di scoperta insieme.

La verità sui geni dominanti e recessivi

Potresti aver imparato al liceo che tratti come il colore dei capelli, degli occhi e altro sono determinati da geni dominanti e recessivi. Per il colore dei capelli, la teoria dice:

  • Ogni genitore porta due alleli (varianti del gene) per il colore dei capelli. I capelli biondi sono un gene recessivo e i capelli marroni sono un gene dominante.
  • Una bruna può avere due alleli per i capelli castani o un allele marrone e uno biondo. Tuttavia, una persona bionda deve avere due geni biondi recessivi.
  • Se due genitori bruni hanno entrambi un gene biondo recessivo, c’è il 25% di possibilità che trasmettano ciascuno il loro gene recessivo, ottenendo un figlio biondo.
  • Perché le persone bionde portano solo i geni biondi recessivi, possono avere solo figli biondi.

Tuttavia, come ora sapete, è più complicato di così. Dopo tutto, questo modello “Punnett Square” considera solo gli alleli che regolano la quantità di eumelanina prodotta (MC1R). Non riconosce il gene SLC7A11 che controlla la produzione di feomelanina e i capelli rossi, o altri geni.

Perché più di un gene è coinvolto nel colore dei capelli, una semplice teoria di tratti dominanti e recessivi non riesce a cogliere tutto il quadro.

Come dire se il colore dei capelli del bambino cambierà

Potresti voler sapere se i capelli del tuo bambino rimarranno lo stesso bellissimo biondo cenere o marrone castagna per tutta la vita. La risposta più significativa è rinchiusa nei geni del bambino. Per sbloccarla, è necessario un semplice test del DNA.

Ecco perché SneakPeek introdurrà il test del DNA SneakPeek Early Traits nell’autunno del 2020. Questo facile test da fare a casa richiede solo un rapido sfregamento dell’interno della guancia del vostro bambino con un tampone di cotone. Da lì, inviate il tampone di cotone, e in 2-3 settimane, imparerete quale sarà il colore dei “capelli adulti” del vostro bambino (così come altre incredibili intuizioni). Il prelievo del campione di DNA è completamente indolore. E i dati del tuo bambino sono protetti dalla privacy.

Per darti un’anteprima di ciò che scoprirai, puoi conoscere l’eventuale altezza del tuo bambino, il colore degli occhi, e persino conoscere il suo sviluppo, come il suo profilo unico di sonno e nutrizione. Con Traits, avrai più informazioni a tua disposizione per aiutare il tuo bambino in crescita a vivere la sua vita migliore. Quindi, se stai cercando di rispondere a domande come: gli occhi del mio bambino rimarranno blu o quanto sarà alto il mio bambino, prova uno dei nostri test Traits questo autunno per scoprirlo.

Ottieni tutte le risposte con il test del DNA SneakPeek Early Traits

Come genitore, l’informazione è potere. Più sai del tuo bambino, meglio puoi continuare a nutrirlo e pianificare il suo futuro. Il test SneakPeek Early Traits DNA può aiutarti a capire le esigenze di sviluppo del tuo bambino, così come offrire intuizioni divertenti sul suo colore degli occhi, il modello dell’iride, la mano sinistra o destra, e sì, anche il colore dei suoi capelli.

Assicurati di prendere il tuo sneak peek questo autunno. A presto!

Fonti:

WebMD. Immagine dei capelli. https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/picture-of-the-hair – 1

Riferimento genetico. Il colore dei capelli è determinato dalla genetica? https://ghr.nlm.nih.gov/primer/traits/haircolor

Il Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology. Diversità della pigmentazione dei capelli umani studiata dall’analisi chimica di eumelanina e feomelanina. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22077870

Stanford @ The Tech. Altri tratti. https://genetics.thetech.org/ask/ask180

Fotochimica e Fotobiologia. Metodi spettrofotometrici per quantificare la pigmentazione nei capelli umani – influenza del genotipo MC1R e dell’ambiente.

https://keppel.qimr.edu.au/contents/p/staff/shekaretal2008b1.pdf

American Journal of Physical Anthropology. Differenze di sesso e genetiche nei cambiamenti di colore dei capelli durante la prima infanzia. https://europepmc.org/article/med/1167738

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.