Se volete divorziare in Texas, potreste sentire parlare di un periodo di attesa di 60 giorni. Nella maggior parte dei casi, questo periodo di attesa è un requisito assoluto. Questo articolo spiega da dove viene il requisito, la ragione della sua creazione, come funziona nella tipica causa di divorzio e le eccezioni.

Il Codice di Famiglia del Texas

Il periodo di attesa per il divorzio deriva dal Codice di Famiglia del Texas. La sezione 6.702 del Codice di Famiglia del Texas afferma specificamente:

  1. (a) Eccetto quanto previsto dalla sottosezione (c), il tribunale non può concedere un divorzio prima del 60° giorno dopo la data in cui la causa è stata presentata. Una sentenza pronunciata in violazione di questa sottosezione non è soggetta ad attacchi collaterali.
  2. (b) Non è richiesto un periodo di attesa prima che un tribunale possa concedere un annullamento o dichiarare un matrimonio nullo, a parte quanto richiesto nelle cause civili in generale.
  3. (c) Un periodo di attesa non è richiesto ai sensi della sottosezione (a) prima che un tribunale possa concedere un divorzio in una causa in cui il tribunale trova che:
  4. (1) il convenuto è stato condannato in via definitiva o ha ricevuto una sentenza differita per un reato di violenza familiare come definito dalla sezione 71.004 contro il firmatario o un membro del suo nucleo familiare; o
  5. (2) il firmatario ha un ordine di protezione attivo ai sensi del Titolo 4 o un ordine attivo del magistrato per la protezione d’emergenza ai sensi dell’articolo 17.292, Codice di procedura penale, basato su un accertamento di violenza familiare, contro il convenuto a causa della violenza familiare commessa durante il matrimonio.

Il Codice di Famiglia spiega che una causa di divorzio non può concludersi il o prima del 60° giorno dalla presentazione della domanda.

Cosa significa la sezione 6.702?

La sezione 6.702 del Codice di Famiglia del Texas è stata creata per dare tempo ai coniugi di riconciliarsi. Per quanto improbabile si possa pensare, la riconciliazione non è rara nei casi di divorzio. I coniugi possono scoprire di non volere più il divorzio, ed è per questo che il Texas permette ai divorziati di non fare causa o di abbandonare il caso durante la pendenza del procedimento.

Tuttavia, l’utilità dei 60 giorni è stata discussa. Alcuni studiosi ritengono che il requisito non sia necessario, mentre altri hanno chiesto di aumentare il periodo di attesa. Una legislazione è stata proposta proprio su questo argomento. Indipendentemente dal dibattito, il periodo di attesa è ancora fissato a 60 giorni.

Come funziona il periodo di attesa di 60 giorni?

Come funziona il periodo di attesa di 60 giorni nel tipico caso di divorzio? Quando un coniuge vuole divorziare dall’altro coniuge e la riconciliazione è impossibile, uno dei due coniugi può presentare una petizione di divorzio nella contea appropriata del Texas.

Una volta che la petizione è depositata, il cancelliere del tribunale di solito aggiunge le informazioni di deposito alla petizione compresa la data di deposito. Il coniuge che presenta la petizione conterà poi 60 giorni, esclusa la data di presentazione, per scoprire l’ultimo giorno del periodo di attesa.

Per esempio, l’ultimo giorno del periodo di attesa per una petizione presentata il 4 gennaio 2019, è il 5 marzo 2019. Se entrambe le parti raggiungono un accordo sul divorzio, il caso può finire il 6 marzo 2019 o dopo. Il caso non deve finire il 6 marzo 2019, ma può finire se entrambi i coniugi firmano il decreto finale di divorzio.

I coniugi non sono congelati durante il periodo di attesa, però. Dopo che la petizione è depositata, sarà necessaria una qualche forma di servizio al coniuge che non ha presentato la petizione. Questo può essere completato nei primi 60 giorni.

Se è necessaria un’udienza di emergenza o di ordini temporanei, questo può avvenire nei primi 60 giorni. Le parti possono mediare e negoziare nei primi 60 giorni.

Se le parti raggiungono un accordo nei primi 60 giorni, un decreto finale di divorzio può essere preparato e firmato. In alcune contee del Texas, le parti possono anche andare ad un processo finale nei primi 60 giorni. L’unica cosa che non può accadere nei primi 60 giorni dopo la presentazione della petizione è l’emissione di una sentenza definitiva di divorzio.

Ci sono eccezioni al periodo di attesa di 60 giorni?

L’unica eccezione al periodo di attesa di 60 giorni è se c’è stata violenza familiare. La logica dietro questa eccezione è chiara: il Texas non vuole costringere un coniuge maltrattato a rimanere sposato con l’aggressore. I casi con violenza familiare, quindi, hanno la possibilità di finire più velocemente dei casi senza violenza familiare.

Infine, questo periodo di attesa di 60 giorni, anche se si trova nel codice di famiglia, non si applica a tutti i casi di diritto di famiglia. Generalmente si applica solo ai divorzi. I casi di custodia dei figli che non hanno a che fare con il divorzio non hanno questo requisito.

Se una parte ha successo nel sostenere un annullamento o un matrimonio nullo, allora anche il periodo di attesa non è richiesto. Vedi Tex. Fam. Code § 6.702(b). Anche altri tipi di diritto di famiglia, come le adozioni, non hanno questo periodo di attesa; ma altri requisiti saranno probabilmente applicati in tali casi.

Contattare un avvocato di fiducia per il divorzio oggi

Se non siete sicuri di come queste regole o altre regole legali si applicano al vostro caso, è necessario contattare un avvocato. Lo Studio Wright ha diversi avvocati che possono discutere la vostra situazione, le vostre opzioni e la rappresentanza legale per il vostro caso di diritto di famiglia.

Abbiamo uffici intorno al Dallas/Ft. Worth Metroplex a Dallas, Frisco, Lewisville e Denton. Possiamo essere raggiunti al 972-353-4600 o ulteriori informazioni possono essere trovate su www.thewrightlawyers.com.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.